Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, conto alla rovescia per i rinnovi. Summit telefonico a tre

Cosenza, conto alla rovescia per i rinnovi. Summit telefonico a tre

Fitti colloqui tra Guarascio, Meluso e Roselli che viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda: affondi previsti a partire dalla prossima settimana. Grande ottimismo per Ravaglia e Corsi, si lavora per Ciancio e Tedeschi.
cesca e gattariNon sono molte le possibilità di vedere l’attaccante Cesca ancora con la maglia dei Lupi
Il Cosenza “vede” la data del primo luglio e con essa l’inizio della nuova stagione sportiva. L’anno scorso il primo acquisto fu Cori, datato tre luglio, pertanto è logico attendersi che la nuova rosa cominci a prendere forma tra poco più di una settimana. Per ciò che concerne i rinnovi, tuttavia, il ds Meluso sta lavorando ogni giorno per venire a capo di situazioni borderline che però conta di risolvere nell’immediato. In caso contrario, come sottolineato anche da Roselli in una recente intervista, si prenderanno calciatori di pari valore o più forti. Ecco nel dettaglio i singoli casi dopo una serie di summit telefonici avvenuti negli ultimi giorni tra il presidente, il direttore sportivo e il tecnico. I calciatori non menzionati non rientrano nei progetti del Cosenza.

SARACCO 100%. Il portiere ha già trovato da diverse settimane l’accordo con il Cosenza per un biennale più l’opzione fino al 2017. Con ogni probabilità farà il vice ad un pipelet più esperto.
RAVAGLIA 65%. Non è propriamente un rinnovo, ma sarebbe un tesseramento. C’è ottimismo dopo l’offerta presentata al calciatore che ha gradito durata (biennale più opzione) e ingaggio. Il numero uno, dopo il fallimento del Parma, vuole guardarsi intorno: il Cosenza è la società più accreditata in Lega Pro, ma in B lo cercano anche Latina e Pro Vercelli.
CIANCIO 60%. Il terzino si è trovato bene in rossoblù ed ha dato la sua disponibilità a rinnovare il contratto. Dopo il buon campionato vorrebbe legarsi a Via degli Stadi fino al 2017, ma il club per adesso offre un solo anno. Sullo sfondo Cremonese e Spal restano con gli occhi attenti, specialmente i grigiorossi di Pea.
TEDESCHI 50%. Di lui ormai si sa tutto. La terza e ultima proposta formulata dal patron è da top-player. Se non accetterà è perché Reggiana o Bassano distano meno chilometri di Cosenza dalla sua Bologna.
CARRIERI 50%. L’entourage dello stopper ha avuto un secondo contatto con Meluso durante le Final Eight del torneo Primavera. Hanno chiesto di lui alcune formazioni del nord, ma vorrebbe il rinnovo.
CRIACO 100%. Ha già trovato l’accordo per il prolungamento di un anno.
CORSI 70%. Per la prossima settimana l’agente incontrerà i dirigenti rossoblù dopo diverso tempo per definire la questione relativa al polivalente centrocampista. Le possibilità di una riconferma non sono poche.
CESCA 30%. Scendono le quotazioni per l’attaccante che nella fase finale della scorsa stagione ha conquistato la maglia da titolare. Si proverà a rinnovare completamente l’attacco, ma il suo nome non va scartato a prescindere come ad esempio quello di Calderini dopo la decisione del club di qualche settimana fa.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts