Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli è chiaro: “In ritiro rosa completa al 90%. La questione Calderini? Non è sul tavolo”

Roselli è chiaro: “In ritiro rosa completa al 90%. La questione Calderini? Non è sul tavolo”

Il tecnico del Cosenza: “Per Ciancio e Corsi non ci dovrebbero essere problemi, Tedeschi e Ravaglia sono seguiti da tante squadre”. Sul calcioscommesse si sono superati i limiti, ma per fortuna c’è chi vigila“.
roselli a lameziaIl tecnico rossoblù Giorgio Roselli in panchina al fianco del suo vice Stefano De Angelis
Nel pomeriggio il tecnico dei Lupi, Giorgio Roselli, è intervenuto telefonicamente durante la trasmissione Replay, in onda su TEN, rilasciando una serie di dichiarazioni a riguardo del nuovo scandalo che ha coinvolto la Serie B e, ovviamente, sugli obiettivi futuri del Cosenza. Non ha esitato a sottolinare che “la rosa sarà completa al 90% per il giorno del ritiro”. Sullo scandalo che ha colpito la serie cadetta, il tecnico dei Lupi, afferma: “Sono in vacanza e leggo quello che leggete voi. Ne succedono di tutti i colori ma quest’anno si sono superati i limiti. Ci rimango male ma finchè vengono fuori vuol dire che qualcuno controlla. Questa cosa è positiva per fare pulizia e premiare chi merita”. Sul Cosenza si dice ottimista e fiducioso dell’operato di Meluso per la stagione che verrà. Non si sbilancia sui rinnovi, ma afferma che Ciancio e Corsi dovrebbero firmare a breve; mentre Ravaglia e Tedeschi sono calciatori molto ambiti per i quali servirà lavorare ancora per trattenerli in riva al Crati. L’idea del tecnico umbro, come ripetuto più volte dalla società, è quella di mantenere il gruppo dello scorso anno (“Più ne rimangono e meglio è”), ma afferma che ci sono alcune situazioni che vanno affrontate anche con la controparte. A chi gli fa notare che sulla fascia sinistra difensiva il Cosenza risulta scoperto, il tecnico risponde affermando che Ciancio ha giocato meglio a sinistra che a destra ma non esclude qualche colpo in entrata proprio in quel settore del campo. In conclusione, il tecnico, si lascia andare a due battute su Serpieri e Calderini: “Il difensore romano è un buon prospetto futuribile ma l’infortunio dell’anno scorso ha rallentato la sua crescita atletica, vedremo se rimarrà con noi. Mentre la questione Calderini non è sul tavolo”. (Francesco Pellicori)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it