Cosenza Calcio

Prende forma la rosa del Cosenza. Sarà un organico di 21-22 elementi

Guarascio ha dato le direttive a direttore sportivo e allenatore: i rossoblù rispetteranno i parametri indicati dalla Lega Pro in tema di under. Ecco però dove la società ha intenzione di sistemare i giovani talenti.
saracco in coppaSaracco, classe ’94, è uno degli elementi su cui ha puntato il Cosenza (foto mannarino)
Prende forma la rosa del Cosenza, almeno su carta. Le trattative più avanzate sono venute quasi tutte alla luce, ma a Via degli Stadi nascondono tanti nomi e intrecciano le giuste tele specialmente per gli under. Sì, perché il regolamento parla chiaro: da quest’anno non esiste più l’età media. La Lega Pro ha pensato bene di fissare a 24 il numero massimo di calciatori tesserabili per club, 8 dei quali dovranno essere Under 21, vale a dire nati dall’1 gennaio ’94 in poi. Sono questi i parametri da rispettare per poter accedere ai contributi federali. Potranno essere tesserati 5 giovani Under 21 al posto degli 8, dando così spazio ad un numero maggiore di calciatori esperti, ma in tal caso la quota-contributo sarà ridotta. In caso di tesseramento di giovani di un numero minore a 5, Firenze non erogherà alcun contributo alla società. I rossoblù hanno deciso si attestarsi intorno a 21-22 calciatori in organico, di cui 7-8 ragazzi promettenti e 13-14 elementi esperti. L’obiettivo di Guarascio e Meluso è riuscire a regalare a Roselli talenti in erba formati nelle Primavere dei club di A e B e già potenzialmente pronti per poter essere chiamati in causa se non dall’inizio, almeno a gara in corso. Più che la ricerca dell’attaccante o del difensore centrale, sarà fondamentale non sbagliare i baby da sistemare in rosa. C’è un problema, tuttavia, non di poco conto: le squadre di categoria superiore spesso e volentieri affrontano la prima parte del ritiro con i propri giovani migliori in attesa che i titolari rientrino dalle vacanze dopo le competizioni internazionali estive. Il caso di Fornito un anno fa è emblematico: il centrocampista rimase con il Napoli in Trentino per quasi venti giorni per poi sbarcare al San Vito. E’ probabile, pertanto, che a Lorica siano convocati degli elementi appartenenti alla Berretti indicati per tempo da Enzo Patania. Non saranno tanti, al massimo tre o quattro perché come dicono da Via degli Stadi “il 90% della rosa sarà pronta per giorno venti”.

RUOLI STRATEGICI.
Con Saracco già a disposizione, gli under saranno sistemati scientificamente negli altri pacchetti. Arriveranno di sicuro un centrale di difesa e due terzini. A centrocampo previsto un centrocampista centrale che cresca alle spalle di Arrigoni e Caccetta, un’ala che faccia rifiatare Statella e un esterno destro che faccia concorrenza per la maglia da titolare. In attacco, infine, si proverà a prendere qualcuno in grado di fare gol. Contestualmente, vivranno la settimana con la prima squadra e si alleneranno con i big un paio di ’97 che nel week-end rinforzeranno la Berretti.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina