Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tavecchio e i gattini ciechi: “Lega Pro in ritardo e a 16 squadre? Sì”

Tavecchio e i gattini ciechi: “Lega Pro in ritardo e a 16 squadre? Sì”

Il numero uno della Figc non fa sconti ed ammette che il campionato del Cosenza può slittare: “I 20 club a girone non li ha ordinati il medico. Deciderà la Covisoc chi ha le carte in regola per iniziare”.
tavecchio
“Il calendario della Serie A è certamente garantito, non possiamo disattendere gli impegni europei. Lega Pro e Serie B non hanno questo assillo e faremo le cose per bene per non fare i gattini ciechi”. Il rinvio di due dei principali campionati italiani potrebbe diventare realtà. Carlo Tavecchio, presidente della FIGC, conferma la possibilità di partire in ritardo rispetto alla tabella di marcia e mette anche in dubbio la struttura dei prossimi campionati di Lega Pro. “Quelli che sono iscritti parteciperanno soltanto se la Covisoc li riterrà idonei. Non lo ha prescritto il medico di fare 3 gironi da 20, possiamo anche farne 3 da 18 o da 16 se necessario. Esclusa la Serie A, tutti i campionati possono partire in ritardo: Lega Pro e Serie B partiranno soltanto quando sarà stata fatta pulizia, è inutile partire senza certezze”. Il numero 1 della Federcalcio vuole la garanzia che ad iscriversi siano soltanto squadre in regola: tra scandali e società prossime al fallimento c’è il serio rischio che non si arrivi alla quota di 60 club a norma. “La regola fondamentale per una Lega è iniziare e finire i campionato. Serie B e Lega Pro hanno finito playoff e playout e le iscrizioni sono state fatte: sono 52 per la Lega Pro, oltre a quelle della Serie B. Ora ci sono gli atti di garanzia per eventuali opposizioni dei soggetti che, in aggiunta, ritengono di avere il titolo per iscriversi. (repubblica.it)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts