Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5, il Cosenza blinda la porta: preso Moretti

C5, il Cosenza blinda la porta: preso Moretti

Il pipelet, fresco vincitore della Coppa Italia di Serie A2, ha detto sì ai rossoblù: “Torno in A per dare il mio contributo alla squadra. Mi ha colpito l’entusiasmo di Cipolla, vogliamo regalare soddisfazioni ai tifosi”.
moretti diegoDiego Moretti indosserà la maglia del Cosenza Futsal nel prossimo torneo di Serie A
Nuovo colpo di mercato per il Futsal Cosenza che sta accelerando i tempi, chiudendo l’uno dopo l’altro una serie di accordi con calcettisti ritenuti funzionali al progetto. I rossoblù hanno comunicato di “aver trovato l’intesa per l’ingaggio con il portiere Diego Moretti fino al 30 giugno 2016: è il quarto colpo in entrata dopo Rotella, Gomes e Marcelinho. Si tratta di un calcettista esperto che nella scorsa stagione ha indossato la maglia del Pesaro Fano. Ha già incrociato i suoi nuovi compagni eliminando nei Quarti di finale della Coppa Italia di Serie A2, poi alzata al cielo, l’Atletico Belvedere”. Per Moretti, nato ad Ancona l’8-9-1982, si tratta di un ritorno in Serie A. Con la società dorica, infatti, militò nel massimo torneo nazionale dopo aver trionfato nel 2004-2005 in A2. In carriera ha vinto anche due campionati di Serie B con il Civitanova ed un altro con il Forlì. Dotato di un buon rilancio con le mani, Moretti ha fatto parlare di sé per gli interventi tra i pali, spesso risultati decisivi ai fini del risultato. Queste le prime parole del nuovo portiere, leader silenzioso ed uomo spogliatoio, diffuse dal sodalizio del presidente Donato: “Ho parlato a lungo con il tecnico Francesco Cipolla ed ho colto il suo grande entusiasmo. Mi ha contagiato a tal punto da convincermi ad accettare di confrontarmi con una nuova realtà. Arrivo a Cosenza con la massima serietà e con la consapevolezza di dover dare il massimo per centrare l’obiettivo prefissato. Dieci anni fa non mi sentivo pronto per disputare la Serie A, mentre adesso sento di poter dare un grosso contributo ai rossoblù. Sono certo che, con la serietà dimostratami dalla società, regaleremo le giuste soddisfazioni ai nostri sostenitori. La squadra è ancora in fase di costruzione, ma dai primi colpi effettuati si coglie facilmente l’idea di voler allestire un organico competitivo. Sono felice di aver accettato la sfida e non vedo l’ora di mettermi a disposizione dell’allenatore, ma vorrei ringraziare il Pesaro Fano per l’esperienza appena conclusa e salutare i miei vecchi compagni ai quali resterò sempre legato da un rapporto di amicizia”.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts