Tutte 728×90
Tutte 728×90

Arrighini è del Cosenza. Si tratta dell’operazione più importante dell’era Guarascio

Arrighini è del Cosenza. Si tratta dell’operazione più importante dell’era Guarascio

I Lupi hanno un attaccante da doppia cifra: toccherà al bomber pisano infiammare la tifoseria, fondamentale il contributo dell’ex Frattali. Mercoledì scenderà per la prima volta in città e conoscerà il San Vito.
arrighini pontederaArrighini con la maglia del Pontedera in un contrasto con Rigione del Catanzaro (foto silvi)
Sì, il Cosenza ha un bomber da doppia cifra. Il presidente non ha badato a spese ed ha sorpreso anche chi pensava che non si sarebbe mai spinto oltre certe soglie. Andrea Arrighini (’90) è un calciatore rossoblù a tutti gli effetti: ieri sera durante l’incontro tra il ds Meluso e il suo procuratore è stato accontentato su tutto. Scenderà di categoria e giocherà con la maglia numero nove sulle spalle. Si tratta dell’operazione di mercato più importante dell’era Guarascio, segno che Via degli Stadi ha intenzione di fare le cose gradualmente senza compiere passi più lunghi della gamba. L’arrivo di Arrighini è previsto per mercoledì quando sosterrà le visite mediche insieme ai suoi nuovi compagni. Decisivo nella trattativa è stato l’ex portiere rossoblù Pierluigi Frattali che ha spinto il suo ormai ex compagno di squadra ad accettare le lusinghe dei Lupi. Passerà da un branco all’altro, ma al San Vito avrà sulle spalle il peso di una tifoseria intera. Meluso lo ha preso per i suoi gol, Roselli lo ha scelto per la sua imprevedibilità, Guarascio ha compiuto il primo passo e rotto il ghiaccio più di un mese fa. Il Cosenza ha così il suo nuovo bomber che, dopo una stagione negativa tra Avellino e Pisa, ha fame di tornare a far parlare di sé. Toscano doc, a Pontedera è amato per aver trascinato la squadra in Prima divisione a suon di reti: 17 il primo anno, 16 quelle siglate nelle vecchia C1. Dopo 33 centri in due anni è arrivato l’Avellino che ha deciso di puntare su di lui con un qudriennale. Adesso tocca al Cosenza (che lo ha ufficializzato) rilanciarlo e, chissà, riscattarlo dagli irpini tra un anno.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it