Tutte 728×90
Tutte 728×90

Due ex Cosenza trovano casa. Mosciaro è del Rende, Calderini verso l’Akragas

Due ex Cosenza trovano casa. Mosciaro è del Rende, Calderini verso l’Akragas

L’ex capitano dei Lupi ha sposato la causa dei biancorossi in D, mentre il fantasista umbro si metterà a disposizione del tecnico Legrottaglie. Un anno fa di questi tempi erano la coppia titolare dell’attacco silano.
calderini e mosciaroMosciaro e Calderini, che esulta, insieme nel match contro il Foggia (foto mannarino)
La coppia titolare di attaccanti rossoblù 2014-2015, almeno ad inizio campionato, ha trovato squadra nello stesso giorno. Elio Calderini (’87) e Manolo Mosciaro (’85) ripartiranno da due categorie differenti ma con la stessa voglia di fare bene, così come il loro vecchio allenatore Roberto Cappellacci che ha scelto il Campobasso. L’ex capitano del Cosenza ha deciso di cedere alle avance del Rende e di accasarsi in D a due passi da quello che resterà per sempre il suo stadio. I biancorossi, che hanno chiuso in giornata pure per Crucitti della Nuova Gioiese, puntano alla promozione diretta dopo un campionato all’avanguardia ed hanno deciso di andare sul sicuro. I numeri di Mosciaro negli anni di Serie D dei Lupi parlano di cifre pazzesche, di quasi trenta centri a stagione: come non farsi ingolosire? Discorso diverso per il fantasista umbro. Calderini, dopo un buon biennio al San Vito non è stato confermato dalla società ed ha sfruttato il primo mese di mercato per guardarsi intorno. Alla fine si legherà all’Akragas del tecnico Legrottaglie che ha già preso gente del calibro di Marino ed Almiron. Il numero dieci ha terminato la sua avventura a Cosenza con un bottino totale di 16 gol in campionato di cui 9 nel torneo appena concluso. Se per Mosciaro è già arrivata l’ufficialità da parte del Rende, per l’ex compagno la firma è questione di giorni. Quando giocherà allo stadio “Marulla” di certo avvertirà un po’ di emozione. (Antonio Clausi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts