Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli festeggia: “Avanti con il nostro sogno, vittoria importante per il futuro”

Roselli festeggia: “Avanti con il nostro sogno, vittoria importante per il futuro”

Il tecnico dei Lupi esprime la sua gioia: “Il Presidente lo sentirò domani, sarà sicuramente soddisfatto perché queste sono vittorie importanti per il nostro futuro. Ho giovani importanti, sono contento di allenarli”.
esultanza ascoli22 Roselli inizia alla grande la stagione. Qui La Mantia esulta (foto Alessandro Pasqualini)
Gioia e soddisfazione. Giorgio Roselli esprime la sua gioia per la splendida vittoria di Ascoli che permette al suo Cosenza di continuare il percorso in Tim Cup. Una rimonta firmata La Mantia-Arrighini. Il tecnico rossoblù spiega così l’importante successo in trasferta: “La condizione in questo momento è lontana, – ha detto Roselli a Jonica Radio – sono partite un po’ falsate. Le squadre che sono avanti hanno vantaggi enormi, noi e l’Ascoli eravamo alla pari. La loro qualità nel primo tempo si è vista in qualche giocata, ma noi abbiamo avuto troppa fretta. Nella ripresa siamo un po’ crollati, i cambi ci hanno permesso di tornare in gioco e paradossalmente è stato l’Ascoli ad andare in difficoltà. I risultati, ora, li fanno la preparazione fisica”. Il Cosenza ha avuto problemi soprattutto nei primi minuti dei due tempi anche se non ha quasi mai rischiato di prendere gol. Roselli ha comunque qualcosa da recriminare: “Due o tre situazioni i bianconeri l’hanno creata ma senza mai metterci in seriamente in difficoltà. Potevamo avere degli spazi importanti e non siamo riusciti a concretizzarli ma pensare che questa squadra sappia fare tutto è impossibile, anche se i vecchi sanno quello che voglio in campo”. Fiordilino ha trovato spazio nella ripresa riuscendo a imprimere tranquillità al centrocampo rossoblù: “Abbiamo tanti giovani e dobbiamo cercare di farli diventare calciatori. Sono tutti ragazzi che hanno voglia di imparare, hanno grande fame e io sono molto soddisfatto di allenarli”.  Dopo il vantaggio bianconero Roselli è corso ai ripari mandando in campo Arrighini e Guerriera: “Subito dopo il gol ho visto che eravamo molto in difficoltà, le gambe non reggevano più, i giocatori avevano lo sguardo di chi non ce la faceva più. I cambi ci hanno permesso di avere più lucidità, loro hanno attraversato quel quarto d’ora di difficoltà che abbiamo attraversato noi all’inizio della ripresa”. Con questa vittoria continua il sogno in Tim Cup: “In queste condizioni per tutti i giocatori i supplementari sarebbero stati un calvario. Ora andiamo ad affrontare una grossa squadra, andiamo avanti con il nostro sogno. Il Presidente lo sentirò domani, sarà sicuramente contento, queste sono situazioni molto importanti per il nostro futuro”.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts