Tutte 728×90
Tutte 728×90

Meluso sornione: “Mercato chiuso. Per adesso…”

Meluso sornione: “Mercato chiuso. Per adesso…”

Il Cosenza intenzionato a puntare su Soprano, ma un’operazione last minute verrà portarta lo stesso a termine. Il ds: “Ad Ascoli è arrivato un successo che ha fatto bene a tutto l’ambiente, ma si tratta pur sempre di calcio d’estate”.
meluso al cellIl direttore sportivo del Cosenza Mauro Meluso durante il ritiro di Lorica
Il direttore sportivo del Cosenza Mauro Meluso ha ricevuto negli scorsi giorni gli apprezzamenti dei tifosi. Si sa, i complimenti del mese di agosto sono i più pericolosi di tutti, ma almeno sulla carta è un buon Cosenza. I rossoblù hanno una squadra per poter stare aggrappati al treno che conta e sperare a fine campionato di inserirsi in certi discorsi. “Vogliamo migliorare il piazzamento dello scorso torneo – ha detto il ds alla Gazzetta del Sud -. L’intenzione è quella di piazzarsi tra le prime sei del campionato. Speriamo di riuscirci: ho sempre lavorato per far crescere la squadra. Le critiche? Quelle costruttive mi scivolano addosso, vado avanti per la mia strada. L’arrivo di Raimondi non è dettato dal successo in Tim Cup, ma si tratta di un’operazione già in programma da tempo”. L’ex attaccante del Venezia è l’ultimo colpo in ordine cronologico: da lui il popolo dei Lupi si attende giocate, assist e gol. “Volevamo un giocatore con le sue caratteristiche e siamo contenti che il presidente Guarascio abbia profuso questo sforzo”. Per ciò che concerne altre operazioni di mercato, Meluso si nasconde e non svela le carte. “Altri acquisti non ne sono previsti – dice – ma se ci fosse la necessità di intervenire, interverremo. In difesa? Non c’è bisogno al momento”. In verità, prima di prendere un nuovo centrale (dal piede mancino), il club vuole verificare fino in fondo l’affidabilità di Soprano. Ingaggiato in prestito dal Genoa, il baby stopper ha già mostrato buone qualità in ritiro e va valutato in situazioni dal livello agonistico maggiore. Forse già a Vicenza potrebbe scoccare il suo momento. “Ad Ascoli è arrivato un successo che ha fatto bene a tutto l’ambiente, ma si tratta pur sempre di calcio d’estate. I verdetti che contano arriveranno più avanti. Ci godiamo la vittoria e proveremo a far bene anche al Menti, ma senza ossessioni”. Chiusura dedicata a Kevin Marulla. “Il suo rientro lo registriamo con grande gioia. In questo periodo di assenza abbiamo capito che importanza abbia e non solo sotto il profilo umano”.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it