Tutte 728×90
Tutte 728×90

Vicenza-Cosenza: le pagelle

Vicenza-Cosenza: le pagelle

Arrighini a parte, è stato Tedeschi a disputare una partita maiuscola in difesa, mentre La Mantia ha dimostrato di essere un vero toro. Note positive pure da Perina che ha neutralizzato un paio di TIRI complicatI.
mischiaUna mischia nell’area di rigore rossoblù (Ph. Trogu) VICENZA 
E’ stata una di quelle partite che i pochi tifosi del Cosenza presenti a Vicenza difficilmente dimenticheranno. Un match bellissimo dal secondo tempo in poi che ha regalato emozioni a iosa e il brivido dei calci di rigore che hanno premiato i biancorossi. Ma i rossoblù escono a testa alta con un Tedeschi gigantesco
PERINA: VOTO 7 Pronto su un paio di situazioni che lo impensieriscono. Fortunato quando si salva con l’aiuto del palo. Miracolo nei supplementari su Camisa, sul rigore in altre 100 occasioni la palla sarebbe uscita fuori.
CIANCIO: VOTO 6 Vince il duello con Giacomelli fino al 45′ e si propone con buona intensità sulla destra. L’ala, oggetto del desiderio di Meluso, poi viene fuori alla grande e diventa un incubo.
TEDESCHI: VOTO 7.5 Gatto fa ben poco e sui cross dal fondo le prende tutte. Di piede o di testa non fa differenza.
BLONDETT: VOTO 6.5 Esordio stagionale per l’ex Samp. Chiude in ritardo su un’incursione di Gatto, per il resto cerca di aiutarsi con l’esplosività che lo contraddistingue.
PINNA: VOTO 6.5 Vita ogni tanto lo salta, ma in seconda battuta o con l’aiuto di Corsi limita i danni.
CRIACO: VOTO 6 Onesta partita la sua in cui è molto attento alla fase di non possesso nonostante qualche tentativo velleitario.
ARRIGONI: VOTO 6.5 Sembra soffrire un po’ quando le mezzali vicentini entrano negli spazi, poi prende le misure e gioca come sa.
CACCETTA: VOTO 6.5 Regge bene il ritmo di un calciatore di categoria superiore come Gagliardini e dimostra che in Serie B non sfigurerebbe affatto. Nella ripresa un paio di disimpegni da censura però
CORSI: VOTO 6.5 Sbaglia una sola volta nell’arco del match: quando Sampirisi lo taglia lasciandolo sul posto. Per fortuna ne è scaturito solo un grande pericolo. La posizione favorisce anche le conclusioni a rete, un rimpallo lo tradisce nei supplementari con l’espulsione.
VUTOV: VOTO 6.5 Il ragazzo ha talento, ma di quello vero. Salta l’uomo e riesce a girarsi in contrasti in cui parte da meno venti chilogrammi. Ha una pecca, non di poco conto: è un innamorato cronico del pallone. Spetta a Roselli trasformarlo in un diamante.
LA MANTIA: VOTO 7 Di testa le prende tutte, anche una traversa. Ma, a parte il legno, la sua è una gara mobile e di sacrificio.
ROSELLI: VOTO 7 La squadra ha già capito cosa vuole l’allenatore. Può togliersi soddisfazioni enormi

Subentrati

ARRIGHINI 7.5 Un gol pazzesco, da attaccante vero. Altro che scommessa. E’ il bomber che i tifosi sognavano: sfiora il raddoppio al volo di destro. Da oggi è Tintoretto.
GUERRIERA 6.5 Facilità di corsa disarmante. Sostituisce Criaco e corre per due: una delle sorprese più piacevoli.
RAIMONDI 6.5 Fuori condizione, ma mette un fiocco azzurro sul pallone che Arrighini scaraventa in porta. (Antonio Clausi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts