Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio a Firenze da Miele. Il Commissario: “Format a 54, si parte con le X”

Guarascio a Firenze da Miele. Il Commissario: “Format a 54, si parte con le X”

Il presidente del Cosenza  ha partecipato all’assemblea di Lega, ora potrebbe decidere di far partire prima la campagna abbonamenti fissata per giorno 27. A Firenze si è discusso anche della Legge Melandri.
miele tommasoIl Commissario Straordinario della Lega Pro Tommaso Miele
Il presidente del Cosenza Eugenio Guarascio ha partecipato oggi all’assemblea di Lega a Firenze. A margine dei lavori, è stato il Commissario straordinario Tommaso Miele a fare il punto della situazione in vista di giovedì: “Conto sulla disposizione di un organico di 54 squadre, quattro club li dovrò individuare nei calendari con delle X in attesa degli esiti delle sentenze di appello dei procedimenti in corso – spiega – Confermo che per dare certezza alle società io intendo assolutamente procedere alla presentazione dei calendari. Noi al momento abbiamo le sentenze di primo grado riguardanti alcuni club e abbiamo anche una certezza che il 31 agosto prossimo il Consiglio federale che si riunirà a Milano procederà all’individuazione della 54esima squadra che verrà in Lega Pro in sostituzione del Castiglione. Ora ci sono delle squadre destinatarie di sentenze di primo grado, immediatamente esecutive ma non ancora passate in giudicato. Questo mi obbliga a sapere quali squadre formeranno il prossimo campionato di Lega Pro ma essendoci sentenze di primo grado che potrebbero cambiare in appello ciò mi costringerà a mettere più di una X nella compilazione dei calendari”. A questo punto Guarascio, avendo avuto la certezza del format a 54, potrebbe decidere di far partire prima del 27 la campagna abbonamenti: potrebbe comunicarlo in serata ai propri collaboratori, anche se in molti si sono preparati in attesa di giovedì. Altro punto all’ordine del giorno a Firenze era la distribuzione dei diritti tv derivanti dalla legge Melandri: “Mi fa piacere – ha concluso Miele – che sostanzialmente ci sia un clima sereno, disteso e sono sicuro che si possa trovare quella unitarietà e quella convergenza di intenti che purtroppo è mancata nell’ultimo anno in Lega Pro. Mi auguro che tale unità sia ritrovata nell’interesse della Lega Pro e mi fa piacere che attraverso i vari interventi che ci sono stati in questa prima parte dell’assemblea è emersa la volontà di incrementare, come criterio di distribuzione delle risorse, il privilegio verso il settore giovanile, ovvero far giocare i giovani che credo sia la missione fondamentale della Lega Pro”.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts