Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Il calendario? All’inizio è bene incontrare chi ha cambiato di più”

Roselli: “Il calendario? All’inizio è bene incontrare chi ha cambiato di più”

Il tecnico del Cosenza commenta l’avvio di campionato, ma poi aggiunge: “Ci sarano un paio di trittici di partite molto difficili”. Nel pomeriggio allenamento al San Vito a partire dalle 17,30 circa.
roselli primissimopianGiorgio Roselli mentre segue con attenzione un match della sua squadra (foto mannarino)
Giorgio Roselli non lo dice apertamente, ma ha di che sorridere. Ieri pomeriggio, quando la Lega Pro ha ufficializzato il cammino del Cosenza e delle altre partecipanti a quella che una volta era la Serie C, il computer è stato abbastanza benevolo con i rossoblù. “Sul calendario si dicono sempre le stesse cose – spiega dalle colonne de Il Quotidiano della Calabria – Io posso dire che nelle prime quattro-cinque giornate è meglio incontrare chi ha cambiato di più in sede di mercato”. E così è stato perché se all’esordio si giocherà con il Martina Franca orfano di Arcidiacono e Montalto, per la seconda partita addirittura non si conosce l’avversario. Catania o Monopoli, ad ogni modo, indosseranno vestiti completamente differenti rispetto a quelli di un anno fa. Alla terza sbarcherà in Calabria un Akragas completamente rinnovato, poi ci saranno i derby contro Vigor e Catanzaro: entrambe hanno mutato del tutto forma (e sostanza). “Bisognerebbe stare attenti pure alle ultime gare della stagione perché lì c’è sempre qualcuno che lotta per qualcosa e tutto è più difficile” aggiunge il traine umbro che poi entra nel dettaglio. “Le grandi le avremo tutte in casa al ritorno? Allora mi preoccupo dell’andata, sarà davvero dura per noi. Ma quello su cui porrei l’accento è il fatto che come l’anno scorso anche in questa stagione avremo un paio di trittici di partite molto difficili”. Su questo non c’è dubbio, specialmente se al Catania dovesse toccare la lettera Z. In quel caso tra novembre e dicembre Caccetta e compagni dovrebbero affrontare oltre agli etnei pure Lecce, Catania, Benevento e Foggia. 
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts