Cosenza Calcio

Roselli: “Gara ottima, ma siamo mancati un po’ negli ultimi 30 metri”

Il tecnico del Cosenza poi aggiunge: “Corsi purtroppo ha una sub-lussazioe alla spalla, temo che debba rimanere fermo per due o tre settimane”.

Mister Roselli è molto soddisfatto a fine gara dopo la vittoria di misura conquistata nel finale grazie ad un rigore trasformato da La Mantia. La sua esultanza sotto la Tribuna A non è passata inosservata ai più. “Sono contento per come ha giocato la squadra. I ragazzi hanno disputato un’ottima partita anche se siamo mancati un po’ negli ultimi trenta metri”.  Il Martina è venuto a Cosenza senza alcun timore reverenziale. “I pugliesi erano davvero messi bene in campo ed ho fatto i complimenti ad Incocciati perché questa squadra sta insieme da soli otto giorni. Il Martina è una squadra esperta che oggi ha dimostrato di saper  stare bene in campo”.  Nella ripresa Roselli ha mandato in campo il giovane Fiordilino che ha fatto vedere di che pasta è fatto prendendo in mano il centrocampo. “In Italia bisogna obbligare a far giocare i giovani. Fiordilino lo considero un titolare, ha dimostrato da subito di essere già maturo. In rosa ci sono diversi giovani che piano piano cresceranno e matureranno”. L’obiettivo è quello di migliorare la posizione dello scorso anno. “Non lo so se siamo attualmente in condizioni di poter stare nelle parti alte della classifica. Spero che la squadra possa lottare a ridosso del gruppetto di testa, questo lo sapremo soltanto più in là. Credo che la cosa importante sia quella di creare entusiasmo tra i tifosi perchè la gente è il nostro motore e devono starci vicino”. Chiusura dedicata a Corsi, che nel finale di partita ha giocato stringendo stoicamente i denti.  “Corsi ha una sub-lussazione alla spalla e temo che possa rimanere fermo per due o tre settimane. Andrà valutato meglio però”. (Antonello Greco)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina