Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: Cosenza multato per il lancio di un fumogeno

Giudice Sportivo: Cosenza multato per il lancio di un fumogeno

Soltanto uno squalificato per ciò che concerne il girone meridionale della Lega Pro: Curcio del Martina espulso domenica al Marulla per il fallo su Corsi.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 7-8 Settembre 2015 ha adottato una serie di provvedimenti che interessano direttamente il Cosenza perché multato. Ecco tutte le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

AMMENDE SOCIETA’:
€ 2.000 LECCE SPA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco due petardi, senza conseguenze; i medesimi lanciavano sul terreno di gioco numerose bottigliette piene d’acqua, senza colpire.
€ 1.000 JUVE STABIA S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso, al termine della gara, facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza.
€ 500 COSENZA CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore un fumogeno che veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze.
€ 500 PAGANESE CALCIO 1926 SRL perchè propri sostenitori durante la gara facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze.

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
FARINA FRANCESCO (LECCE SPA) per comportamento offensivo verso la terna arbitrale durante la gara (espulso, allenatore in seconda).

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
CURCIO
FELIPE (MARTINA FRANCA 1947 SRL) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it