Tutte 728×90
Tutte 728×90

Vizza: “E’ la legge che obbliga un club a pagare l’affitto. E il Sanvitino…”

Vizza: “E’ la legge che obbliga un club a pagare l’affitto. E il Sanvitino…”

L’assessore allo Sport spiega il perché delle sue parole in commissione: “Non c’è alcun contenzioso, ma il Cosenza deve prendere atto dei regolamenti vigenti. La nostra volontà è portare in alto il calcio”.

L’assessore allo Sport Carmine Vizza è tornato sulla discussione di  mercoledì mattina in commissione circa l’utilizzo del San Vito da parte del Cosenza. In sostanza, ha fatto capire, non c’è altra strada che il pagamento di un ticket di 1600 euro per ogni gara interna dei rossoblù. “Non c’è alcun contenzioso – ha spiegato dalle colonne del Quotidiano del Sud – le due parti si sono sempre trovate d’accordo e c’è sempre stata, da entrambi, la volontà di riportare ad alti livelli il calcio a Cosenza: si tratta solo di doversi mettere in regola con le leggi poiché lì è definito l’obbligo della Società a pagare il Comune per l’utilizzo del campo da gioco”. In un’intervista a CosenzaChannel (clicca qui) il sindaco Occhiuto ha spiegato come serva la firma sulla convenzione che ormai è pronta da due anni. Vizza ribadisce il concetto. “Il sindaco Occhiuto ha sempre ritenuto necessario che la nuova società potesse lavorare in armonia per riportare il Cosenza Calcio nelle piazze che gli competono, per questo non ci si è mai posti il problema del cosiddetto affitto, cosa che però è obbligatoria, ripeto, da un mero punto legislativo”. L’assessore chiude con un passaggio sul Sanvitino. “I lavori partiranno a breve, stiamo solo aspettando l’approvazione da parte del Credito Sportivo per far partire progetto e gara d’appalto. Si farà il sintetico e si farà la tribunetta, ma potrebbero essere rimodernate anche alcune zone dello stadio”.

Related posts