Tutte 728×90
Tutte 728×90

Risorge il Lecce, Andria in vetta. Ecco i tabellini della 2° giornata di Lega Pro/C

Risorge il Lecce, Andria in vetta. Ecco i tabellini della 2° giornata di Lega Pro/C

Il Foggia non riesce ad avere la meglio del Catanzaro che recupera il gol di Iemmello. Il Benevento non sfonda in casa della Lupa Castelli. Casertana ok.

Pure la seconda giornata del campionato di Lega Pro Girone C è stata ricca di emozioni e sorprese. Il Foggia neanche davanti al proprio pubblico riesce a portare a casa i tre punti ed impatta per 1-1 contro il Catanzaro. Satanelli in vantaggio al 53’ con Iemmello, pari dei giallorossi all’83 con Ricci. Vince la Casertana che con il minimo sforzo batte il Melfi per 1-0 conquistando la seconda vittoria in altrettante partite. La rete del successo è di Capodaglio al 28’. Il Benevento non va oltre il pari in casa della Lupa Castelli Romani. Campani in vantaggio al 34’ grazie alla rete di De Falco, pareggio dei padroni di casa con Icardi al 47’. Colpaccio, infine, del Lecce che espugna il terreno di gioco della Juve Stabia per 1-0. Il gol vittoria è di Papini al 49’. Rinviate, invece, a data da destinarsi le sfide tra Catania-Cosenza, Akragas-Monopoli e Messina-Ischia. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

FIDELIS ANDRIA-MATERA 3-0
F. ANDRIA (4-3-1-2):
Poluzzi 7.5; Tartaglia 5.5, Stendardo 6.5, Fissore 7, Cortellini 6.5; Bisoli 6, Piccinni 6.5, Onescu 6.5 (43’ st Capellini sv); Strambelli 7.5 (37’ st Cianci sv); Grandolfo 6, Morra 7.5 (24’ st Matera 6). A disp.: Cilli, Aya, Ferrero, Paterni, Alhassan, Bangoura, Kristo, Vittiglio. Allenatore: D’Angelo 7.5
MATERA (3-4-3): Russo 5; Scognamillo 5.5, Di Lorenzo 4.5, Zaffagnini 5; Tomi 5.5 (18’ st Zanchi 6), De Rose 6, Meola 6 (28’ Rolando sv), Armellino 5.5; Regolanti 5.5, Gammone 5 (12’ st Letizia 5.5), Carretta 5. A disp.:: Bifulco, Piccinni, D’Angelo, D’Agostino, Kurtisi, Pagliarini, Dammacco, Biscarini. Allenatore: Dionigi 4.5
ARBITRO: Vesprini di Macerata
RETI: 24’ pt e 28’ pt Morra, 31’ st Strambelli
NOTE: Spettatori: 3500 circa. Ammoniti: De Rose e Cortellini. Angoli: 3-3. Recupero: 0’ pt – 4’ st

FOGGIA-CATANZARO 1-1
FOGGIA (4-3-3):
Narciso 6.5; Angelo 6, Coletti 5, Gigliotti 6.5, Agostinone 6.5; Gerbo 6, Quinto sv (34’ Agnelli 5.5), Riverola 6 (36’ Loiacono sv); Sainz-Maza 5.5 (17’ st Viola 6), Iemmello 7, Sarno 6. A disp.: Micale, Bencivenga, De Giosa, Di Chiara, D’Allocco, Lodesani, Bollino, Tarolli. Allenatore: De Zerbi 6
CATANZARO (4-4-2): Scuffia 7.5; Priola 6, Orchi 6, Ricci 7.5, Squillace 5.5; Selvatico 5.5 (13’ st Taddei 6), Bernardi 5.5 (13’ st Agodirin 6), Agnello 5.5, Mancuso 5.5 (29’ st Maita 5.5); Razziti 6, Foresta 5.5. A disp.: Grandi, Sirigu, Caselli, Giampà, Calvarese, Ingretolli. Allenatore: D’Urso 7
ARBITRO: Massimini di Terrmoli
RETI: 8’ st Iemmello (F), 38’ st Ricci (C)
NOTE: Spettatori circa 5000. Ammoniti: Bernardi, Selvatico, Agnelli, Agnello. Angoli: 6-4 per il Foggia. Recupero: 2’ pt – 4’ st.

LUPA CASTELLI ROMANI-BEVEVENTO 1-1
LUPA CASTELLI ROMANI (4-2-3-1):
Tassi 6.5; Rosato 6.5, Petta 7, De Gol 6.5, Colantoni 6.5; Volpe 6, Strasser 6 (26’st Ferrari sv); Morbidelli 5.5 (26’st Crescenzo sv), Icardi 7.5, Siclari 6; Scardina 5.5. A disp.: Ceccucci, Mazzei, Proietti, Lucarini, Carta, Ricamato, Montesi, Roberti, Mastropietro. Allenatore: Galluzzo 6
BENEVENTO (3-4-3): Piscitelli 5.5; Lucioni 6.5, Mattera 6.5, Padella 6; Melara 6.5, De Falco 6.5 (35’st Vitiello sv), Del Pinto 6, Cruciani 6.5; Mazzeo 6, Marotta sv (21’ pt Ciciretti 5), Mazzarani 5 (35’st Troiani sv). A disp.: Calvaruso, Porcaro, Bonifazi, Bianco, Pezzi, Petrone, Ciciretti. Allenatore: Auteri 6
ARBITRO: Pagliardini di Arezzo
RETI: 37’ pt De Falco (B), 47’pt Icardi (L)
NOTE: Spettatori 600 per un incasso di 4000 euro circa. Ammoniti Strasser, Colantoni, Cruciani, Padella, De Falco. Angoli: 7-2 per il Benevento. Recupero: 2’ pt – 4’ st.

MARTINA-PAGANESE 1-1
MARTINA (4-3-3):
Viotti 4.5; Antonazzo 5, Migliaccio 6.5, Sirignano 6.5, Rullo 5; Schetter 5 (31’ st Gabrielloni 5.5), Viola 6.5, De Lucia 6; Bogliacino 6 (24’ st Allegra 6), Cristea 5 (2’ st Zappacosta 6), Franchini 4.5. A disp.: Simone, Gaetani, Danese, Cristofari, Giura, Basso. Allenatore: Incocciati 5.5
PAGANESE (4-4-2): Marruocco 6.5; Esposito 6, Rosania 6.5, Magrì 4.5, Bocchetti 6; Deli 6.5, Guerri 6, Carcione 5 (33’ st Fortunato sv), Cunzi 6, Caccavallo 6 (50’ st Caccavallo), Cicerelli 7 (14’ st Cuma 6). A disp.: Esposito, Schiavino, Palomeque, Palmiero, Grillo, Martiniello. Allenatore: Borsellini 6
ARBITRO: Ranaldi di Tivoli
RETI: 26’ pt Cicerelli (P), 36’ pt Migliaccio (M)
NOTE: Spettatori 800 circa con una ventina di ospiti. Espulso al 49’ st Magrì (P) per comportamento non regolamentare. Ammoniti: Bogliacino, Carcione, Rullo, Esposito, Schetter, De Lucia, Sirignano. Angoli 5-3 per il Martina. Recupero 0’ pt – 6’ st

CASERTANA-MELFI 1-0
CASERTANA (3-5-2):
Gragnaniello 6.5; Idda 7, Murolo 6.5, Rainone 6.5; Mangiacasale 6, Capodaglio 7.5, Mancosu 6 (37’ st Finizio sv), Agyei 6.5, Tito 6; Diakite 6 (42’ st Pezzella sv), De Angelis 6. A disp.: Maiellaro, Gaia, D’Alterio, Kuseta, De Marco, Ciotola, Canalini, Negro, De Filippo, Guglielmo. Allenatore: Romaniello 6.5
MELFI (4-2-3-1): Santurro 6; Annoni 6.5, Cason 5.5, Di Nunzio 5, Nicolao 5.5; Giacomarro 5.5 (13’ st Maimone 5.5), Prezioso 6; Longo 5 (1’ st Finazzi 5.5), Herrera 5, Canotto 6.5; Lescano 5 (30’ st Masini sv). A disp.: Gagliardini, Chiarello, Scognamiglio, Amelio, Madia, Masia, Verratti. Allenatore: Palumbo 5
ARBITRO: Balice di Termoli
RETI: 28’ pt Capodaglio
NOTE: Spettatori 2000 circa. Ammoniti Cason. Angoli 4-2 per la Casertana. Recupero 2’ p e 3’ st

JUVE STABIA-LECCE 0-1
JUVE STABIA (4-4-2):
Russo 5.5; Cancellotti 6, Polak 6 (33’ pt Liotti 6.5), Migliorini 6.5, Contessa 5; Nicastro 5.5 (17’ st Gomez 6), Carrotta 6, Obodo 5, Arcidiacono 6; Ripa 5.5, Gatto 5 (15’ st Vella 6). In panchina: Modesti, Romeo, Carillo, Buondonno, Caserta, Favasuli, Mascolo, Mileto. Allenatore: Ciullo 5
LECCE (4-3-1-2): Perucchini 6; Lo Bue 6.5, Freddi 6.5, Camisa 6.5, Liviero 5; Lepore 7.5, Papini 6.5, Suciu 5.5;, Surraco 6 (21’ st Beduschi 6); Moscardelli 5.5 (33’ st Gigli 5.5), Curiale 6 (42’ pt Doumbia). In panchina: Bleve, Legittimo, Beduschi, Vecsei, Carrozza, Pessina, Salvi, De Feudis, Cosenza. Allenatore: Asta 6
ARBITRO: Marinelli di Tivoli
RETI: 4’ st Papini
NOTE: Spettatori 1625 per un incasso di 17.410 euro. Al 20’ st espulso Liviero (L) per doppia ammonizione. Ammoniti Cancellotti, Migliorini, Contessa, Liotti, Beduschi, Ripa, Camisa, Perucchini, Lepore. Angoli 6-4 per la Juve Stabia. Recupero: 4’ pt – 4’ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it