Tutte 728×90
Tutte 728×90

Caso-San Vito: Guarascio ha incontrato Vizza. Tanto tuonò che piovve

Caso-San Vito: Guarascio ha incontrato Vizza. Tanto tuonò che piovve

La situazione nell’immediato non cambierà di una virgola: il Cosenza firmerà la convenzione dopo la valutazione da parte dei tecnici dell’effettivo stato dell’impianto.

In giornata il presidente del Cosenza Eugenio Guarascio ha incontrato l’assessore allo Sport Carmine Vizza. Il risultato dell’incontro è stato uno 0-0 annunciato, dove le parti si sono impegnate a venirsi incontro. In futuro, però, non certo adesso. In sostanza i rossoblù continueranno ad utilizzare gratuitamente l’impianto di Via degli Stadi, al massimo a corrispondere un comodissimo ticket, mentre Palazzo dei Bruzi tenterà in tutti i modi di effettuare i lavori al Sanvitino (Occhiuto nella prossima settimana al rientro dalla Cina si recherà personalmente a Roma, ndr). La novità emersa è che è stato individuato un pool di tecnici, pare ingegneri dell’Unical, che effettueranno una perizia per stabilire l’effettivo livello di agibilità del San Vito. Solo allora Guarascio, accertato lo stato di conservazione dello stadio, si è detto disposto a firmare la convenzione. Questa la nota diffusa dal Cosenza Calcio. “Si è tenuto questa mattina un incontro tra la Società Cosenza Calcio e l’Amministrazione Comunale per l’affidamento in concessione dell’impianto sportivo comunale “San Vito” alla Società. Le parti hanno convenuto sulla necessità di istituire un tavolo tecnico per la  definizione degli interventi necessari al fine di rendere la struttura efficiente, confortevole e conforme alle normative vigenti e alle disposizioni della Commissione Provinciale di Vigilanza. L’Amministrazione Comunale ha ribadito la volontà di realizzare tali interventi, a partire dal rifacimento del Sanvitino – Delmorgine. La Società Cosenza Calcio è propensa, una volta completato l’iter di adeguamento della struttura, a sottoscrivere la suddetta convenzione”.

Related posts