Cosenza Calcio

Cosenza-Akragas: l’avversario

Ancora dubbi per Legrottaglie che userà il 4-3-3. Capuano c’è. Di Piazza non al meglio. Occhio al “cosentino” Salandria che insidia Scrugli per una maglia da titolare.

E’ fissata per oggi dopo pranzo la partenza dell’Akragas alla volta di Cosenza. Ancora qualche dubbio per Legrottaglie. Certo è lo schema: anche al San Vito sarà 4-3-3, lo stesso modulo visto in quel di Matera la prima giornata. Proprio quella resta finora l’unica partita di campionato giocata dai siciliani. Anche loro, così come il Cosenza, non hanno giocato il secondo turno di campionato, visto che al Monopoli è stata concessa una deroga dopo il ripescaggio. L’Akragas torna tra i professionisti dopo ben 21 anni di assenza. Risale infatti al campionato di Serie C2 1993/1994, l’ultima presenza dei Giganti nel calcio che conta. Mentre sono addirittura 30, gli anni in cui i biancoazzurri non si vedono al San Vito. Era il 1985 quando il Cosenza batte per 2-1 gli agrigentini, condannandoli alla retrocessione in C2. Altro calcio, altri tempi. Per quanto riguarda la partita di domani, ancora fuori per infortunio il centrocampista Giuseppe Savonarola e Aveni che si è rotto i legamenti, mentre sono recuperati sia l’ex Catania Ciro Capuano, che Giuseppe Madonia (non ancora al 100%). Due pezzi da 90 per la categoria. In porta dunque Maurantonio. I due terzini saranno Thiago Cazè a destra e Sabatino a sinistra. In mezzo la difesa, al fianco di capitan Capuano, c’è Marino, favorito su Lovric. A centrocampo fulcro del gioco biancoazzurro sarà Almiron. Ai suoi lati Vicente e Scrugli favorito sul cosentino (di Albidona) Ciccio Salandria, ma occhio anche al fratello d’arte Juan Alberto Mauri che scalpita. In avanti Legrottaglie ha mischiato le carte provando nei “titolari”  il tridente formato da Madonia, Roghi e Di Piazza. Quest’ultimo, quello che ha dei tre più probabilità di partire tra i titolari, è uscito anzitempo per un problemino muscolare e resta uno dei dubbi dell’allenatore pugliese, visto che comunque sperano in una maglia anche Zibert e Leonetti. (Alessandro Storino)

La probabile formazione:

Akragas (4-3-3): Maurantonio; Thiago Cazè, Marino, Capuano, Sabatino; Scrugli, Almiron, Vicente; Zibert, Di Piazza, Leonetti. A disposizione:Vono, Roghi, Mauri, Fiore, Salandria, Madonia, Lovric, Cristaldi,  Aloi, Lo Monaco. Allenatore: Legrottaglie.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina