Tutte 728×90
Tutte 728×90

Legrottaglie: “Ho visto l’Akragas che volevo. Sai che fatica a pittare il San Vito”

Legrottaglie: “Ho visto l’Akragas che volevo. Sai che fatica a pittare il San Vito”

Il tecnico dei siciliani aggiunge: “Ricordo lo stadio stracolmo in Juve-Lione. Il Cosenza è una squadra costruita per stazionare nelle parti alte della classifica”.

Nicola Legrottaglie è visibilmente soddisfatto per il pareggio conseguito dall’Akragas a Cosenza, ma forse in cuor suo sperava di tornare a casa con l’intera posta in palio. “Abbiamo fatto una bellissima partita – ha detto nel post-gara – Tutto quello che abbiamo preparato ci è uscito bene in campo e sono davvero felice di come i miei ragazzi abbiano interpretato i 90′. I rossoblù sono una formazione costruita per stazionare nelle parti alte della classifica, mentre noi dobbiamo salvarci il più presto possibile. Siamo ambiziosi e l’anno prossimo, se il campionato terminerà con la permanenza in Lega Pro, la società potrebbe aggiungere altri tasselli”. Ha fatto discutere il forfait di Almiron. “Purtroppo nel riscaldamento ha avvertito un risentimento al polpaccio e abbiamo preferito non rischiarlo. Chi lo ha sostituito ha fatto ugualmente un lavoro egregio”. Chiusura dedicata al San Vito e a quelle sue dichiarazioni nel 2010 (“Se potessi, comprerei il Cosenza”, ndr). “E’ uno stadio caldo, ricordo benissimo quei 24mila spettatori. Però a pittarlo come abbiamo fatto con l’Esseneto… sai che fatica!”. (Antonello Greco)

Related posts