Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Cosenza, devi migliorare. L’Akragas ha corso di più per un’ora”

Roselli: “Cosenza, devi migliorare. L’Akragas ha corso di più per un’ora”

L’allenatore dei Lupi non si nasconde: “Tante cose viste in campo oggi non sono andate bene. Le partite bisogna giocarle per intero e non solo negli ultimi minuti”.

Il tecnico rossoblù Giorgio Roselli a fine gara non è del tutto soddisfatto per il pareggio ottenuto contro l’Akragas ma vede comunque  il bicchiere mezzo pieno. “Sicuramente bisogna migliorare sotto molti punti di vista perché tante cose viste in campo oggi non sono andate bene”. Nel primo tempo il Cosenza non è entrato in campo con il piglio giusto. “Ho visto per più di un tempo l’Akragas andare molto più forte di noi mentre negli ultimi minuti il Cosenza ha dimostrato di andare al doppio della velocità. Se fosse tutto come negli ultimi quindici venti minuti saremmo la squadra più forte del campionato ed invece non bisogna dimenticare che siamo una squadra normale. Il perché della superiorità siciliana nella prima parte? Ho una spiegazione, ma la tengo per me”. Il Cosenza negli ultimi minuti ha avuto delle clamorose occasioni con Caccetta e Vutov per portare a casa i tre punti. “Peccato per quelle occasioni non sfruttate: se facciamo un confronto sulle occasioni avute di sicuro avremmo meritato la vittoria, ma va precisato che le partite bisogna giocarle per intero e non solo negli ultimi minuti”. Ultima battuta sull’attaccante bulgaro Vutov che oggi ha fatto il suo esordio con la maglia rossoblù. “ Vutov è un ragazzo di ottime potenzialità ma deve crescere e deve essere più concreto”. (Antonello Greco)

Related posts