Tutte 728×90
Tutte 728×90

Al Benevento il big-match col Foggia. I tabellini della 3° giornata di Lega Pro/C

Al Benevento il big-match col Foggia. I tabellini della 3° giornata di Lega Pro/C

Il Catania, grazie ad una rete di Scarsella, sbanca Matera e lancia messaggi. Bene la Paganese contro l’Andria e la Casertana che pareggia a Lecce. Blitz Juve Stabia a Catanzaro.

Esordio con vittoria, nella terza giornata del campionato di Lega Pro Girone C, per il Catania che espugna il terreno di gioco del Matera grazie ad una rete di Scarsella al 14′. Il match più atteso di giornata tra Lecce e Casertana termina in parità. Ospiti in vantaggio al 32′ grazie ad un autorete di Freddy, pareggio dei padroni di casa con Surraco al 40′. Nell’altro match clou il Benevento batte di misura il Foggia. Ai sanniti basta una rete di Lucioni al primo minuto di gioco. Continua a sorprendere la Paganese che, davanti al proprio pubblico, batte per 2-1 l’Andria. Mattatore del match, l’ex Cosenza, Caccavallo autore di una doppietta. A nulla serve nel finale la rete di Fissore per i pugliesi. Tutto facile per l’Ischia che con le reti di Kanoute e Mancino si sbarazza facilmente del Martina. Primo successo in campionato per la Juve Stabia che espugna il terreno di gioco del Catanzaro. Giallorossi in vantaggio con Razzitti nel primo tempo. Nella ripresa Ripa e Gomez capovolgono il risultato in favore dei campani. Terminano infine in parità le gare tra Cosenza-Akragas, Melfi-Lupa Castelli Romani e Monopoli-Messina. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

ISCHIA ISOLAVERDE-MARTINA FRANCA 2-0
ISCHIA ISOLAVERDE (4-3-1-2):
Mirarco 6.5; Florio 6, Moracci 6.5, Filosa 7, Bruno 6.5; Izzillo 5.5 (42′ st Meduri sv), Calamai 6.5, Armeno 6.5; Mancino 7; Fall 6, Kanoute 7. A disp.: Iuliano, Porcino, Patti, Savi, Guarino, Bargiggia, Palma, Manna. Allenatore: Bitetto 7.
MARTINA FRANCA (4-3-3): Viotti 6.5; Allegra 5.5, Sirignano 4.5, Migliaccio 5, Rullo 6 (15′ st Curcio 6); Cristofari 6, Viola 5 (19′ st Bogliacino 6.5), Zappacosta 6; Schetter 6.5 (30′ st Gaetani sv), Cristea 6, Franchini 5. In panchina: Simone, Danese, De Lucia, Gabrielloni, Scialpi, Basso. Allenatore: Incocciati 5
ARBITRO: Bichisecchi di Livorno
RETI: 27′ pt Kanoute, 30′ st Mancino.
NOTE: Giornata calda, spettatori 800 circa. Ammoniti: Zappacosta, Calamai, Allegra, Sirignano. Angoli: 5-2 per il Martina. Recupero: 0′ pt; 4′ st.

MATERA-CATANIA 0-1
MATERA (3-4-3):
Bifulco 5; Di Lorenzo 6, Zaffagnini 5, Ingrosso 6 (46′ pt Piccinni 6.5); Meola 5.5 (15′ st Regolanti 5.5) Armellino 6, De Rose 6, Zanchi 6; Carretta 6, Kurtisi 5 (31′ pt Pagliarini 7), Letizia 5.5. A disp.: Biscarini, Scognamillo, Rolando, Tomi, D’Angelo, Gammone, Dammacco, D’Agostino. Allenatore: Dionigi 5.5.
CATANIA (4-3-3): Liverani 7.5; Parisi 6, Pelagatti 6,5, Bacchetti 6, Nunzella 6.5; Castiglia 7, Agazzi 6, Scarsella 7 (24′ st Russo 6); Di Grazia 5,5 (5′ st Falcone 6, 43′ st Lulli sv). Calil 6, Russotto 6,5. A disp.: Bastianoni, Bastrini, Garufo, Musacci, Lulli, Rossetti, Barisic, Ficara. Allenatore: Pancaro 6.5.
ARBITRO: Baroni di Firenze
RETE: 14′ pt Scarsella
NOTE: Spettatori 2.500 circa, con rappresentanza di tifosi da Catania, incasso e spettatori non comunicati. Espulso al 32′ st Russotto per fallo su Pagliarini. Ammoniti: Zaffagnini, Nunzella, Piccinni, Pelagatti, Armellino, Agazzi. Angoli: 7-6 per il Matera. Recupero: 3′ pt, 3′ st.

LECCE-CASERTANA 1-1
LECCE (4-3-1-2):
Perucchini 6.5; Lo Bue 6.5, Freddi 5.5, Camisa 5.5, Legittimo 6; Lepore 5.5, Papini 6.5, Sucio 5; Surraco 7 (40′ st Vecsei sv), Moscardelli sv (13′ pt. Doumbia 5.5), Carrozza 5 (28′ st Diop 5.5). A disp.: Bleve, Beduschi, Gigli, Pessina, De Feudis. Allenatore: Asta 5.5
CASERTANA (4-3-1-2): Gragnaniello 6.5; Tito 5.5, Murolo 6.5, Idda 6, Rainone 5.5; Mangiacasale 6 (19′ st Negro 5), De Marco 6, Capodaglio 5.5; Agyei 6; De Angelis 5.5 (37′ st Gala sv), Diakite 6 (44′ st Alfageme sv). A disp.: Maiellaro, Finizio, Pezzella, D’Alterio, Kuseta, Ciotola, Guglielmo. Allenatore: Romaniello 6
ARBITRO: Amoroso di Paola
RETI: 32′ pt aut. Freddi (L), 40′ pt Surraco (L)
NOTE: Pomeriggio di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori 8.571 (abbonati 6.748) per un incasso totale di 42.466 euro, presenti anche un centinaio di tifosi casertani. Ammoniti: Papini, Camisa, Suciu, Diop, Rainone, Idda, Negro, Murolo. Angoli: 3-2 per il Lecce. Recupero: 1′; 4′.

MONOPOLI-MESSINA 1-1
MONOPOLI (4-4-2):
Pisseri 4; Bei 5.5, Castaldo 6.5, Pinto 6, Ghosheh 6 (47′ pt Esposito 6.5); Difino 6.5, Luciani 6, Romano 6 (34′ st Djuric 6), Tarantino 5.5; Croce 7, Gambino 5.5 (19′ st Guglielmi 5.5). A disp.: Pellerino, Ferrara, Ricucci, Canalini, Bellante, Battaglia. Allenatore: Tangorra 6
MESSINA (4-3-3): Berardi 6.5; Frabotta 6, Martinelli 6, Palumbo 6 (34′ pt Burzigotti 4), De Vito 6; Giorgione 6, Bramati 6.5, Fornito 6.5; Barraco 5.5 (30′ st Russo sv), Salvemini 5.5 (14′ st Tavares 7), Padulano 6.5. A disp.: Addario, Barilaro, Longo, Biondo, Bossa, Cocuzza. Allenatore: Di Napoli 6.5.
ARBITRO: Di Gioia di Nola
RETI: 37′ st Croce (Mo), 47′ st Tavares (Me)
NOTE: Spettatori 1500 circa. Espulsi: 25′ st Burzigotti per doppia ammonizione. Ammoniti: Gosheh, Martinelli, Romano, Padulano. Angoli: 4-4. Recupero pt 1′, st 4′.

BENEVENTO-FOGGIA 1-0
BENEVENTO (3-4-3):
Piscitelli 7; Mattera 6, Lucioni 7.5, Pezzi 6.5; Melara 6 (34′ st Bonifazi), Del Pinto 6.5, De Falco 6.5 (41′ st Vitiello sv), Mazzarani 6; Mazzeo 6.5, Cisse’ 6.5, Cruciani 6 (22′ st Troiani sv). A disp.: Calvaruso, Som, Bianco, Troiani, Bonifazi, Porcaro, Ciciretti, Campagnacci, Marano, Padella. Allenatore: Auteri 6.5
FOGGIA (4-3-3): Narciso 6.5; De Almeida 7, Coletti 5.5, Gigliotti 6.5, Agostinone 5; Riverola 6 (1′ st Loiacono 6), Agnelli 6.5 (39′ st Bollino sv), Gerbo 6; Sarno 6, Iemmello 6.5, Sainz-Maza 5.5 (1’st Viola). A disp.: Micale, Bencivenga, De Giosa, D’Allocco, Di Chiara, Floriano, Sicurella, Lodesani. Allenatore: De Zerbi 6
ARBITRO: Di Martino di Teramo
RETE: 2′ pt Lucioni
NOTE: Terreno in buone condizioni. Spettatori circa 3000. Ammoniti: Mattera, De Falco, Agnelli, De Almeida, Cisse’, Gigliotti, Mazzarani. Angoli: 8-1 per il Foggia. Recupero: 0′ pt; 4′ st.

CATANZARO-JUVE STABIA 1-2
CATANZARO (3-5-2):
Scuffia 6.6; Priola 4.5, Orchi 6.5, Ricci 5.5; Bernardi 6 (11′ st Taddei 6), Agnello 6, Selvatico 5.5 (26′ st Maita sv), Foresta 5.5, Squillace 6; Mancuso 5.5 (18′ st Kolawole 5.5), Razzitti 6.5. A disp.: Grandi, Moi, Caselli, Giampa’, Calvarese, Ingretolli, Caruso, Fulco, Barillari. Allenatore: D’Urso 6.
JUVE STABIA (4-4-2): Russo 6; Cancellotti 6, Polak 6, Migliorini 6, Liotti 6; Vella 6 (18′ st Contessa 6), Obodo 7, Carrotta 6 (11′ st Favasuli 6), Arcidiacono 6.5 (31′ st Gatto 6.5); Gomez 7, Ripa 6.5. A disp.: Modesti, Romeo, De Risio, Mileto, Carillo, Buondonno, Caserta. Allenatore: Ciullo 6.5.
ARBITRO: Giovani di Grosseto
RETI: 46′ pt Razzitti (C), 7′ st Ripa (JS), 40′ st Gomez (JS)
NOTE: spettatori 1692, abbonati 782, incasso di 14.869 euro. Ammoniti: Ricci, Squillace, Carrotta, Liotti, Foresta, Arcidiacono, Gatto. Angoli: 3-3.

PAGANESE-ANDRIA 2-1
PAGANESE (4-3-3):
Marruocco 7.5; M. Esposito 5.5, Schiavino 6, Macri 6, Bocchetti 6.5; Guerri 6, Carcione 6.5, Gurma 6 (7′ st Fortunato 6; 27′ st Martiniello 6), Caccavallo 7, Curzi 6.5, Cicerelli 6.5 (45′ st Palmiero sv). A disp.: Esposito, Palomeque, Sorbo, De Feo, Berardino, Borsellini. Allenatore: Grassadonia 7
ANDRIA (4-3-1-2): Poluzzi 5.5; Tartaglia 6.5, Fissore 4.5, Aya 5, Cortellini 6, Piccinni 5 (9′ st Cianci 6), Bisoli 6, Onescu 6.5; Matera 6 (19′ st Capellin 6), Grandolfo 6, Strambelli 7. A disp.: Cigli, Vittiglio, Ferrero, Paterni, Alhassan, Bangoura, Di Cosimo. Allenatore: D’Angelo 6
ARBITRO: Viotti di Tivoli 7
RETI: 22′ pt Caccavallo (rig., P), 41′ st Caccavallo (rig., P), 49′ st Fissore (F).
NOTE: Giornata calda. Spettatori 1.000 circa. Espulsi al 37′ st Aya per gioco scorretto. Ammoniti: Marruocco, Carcione, Caccavallo, Onescu. Angoli: 4-4. Recupero: 4′ pt, 6′ st.

MELFI-LUPA CASTELLI 1-1
MELFI (4-2-3-1):
Santurro 6.5; Annoni 5.5; Cason 6, Di Nunzio 6.5, Nicolao 7; Giacomarro 6.5, Prezioso 6 (43′ st Finazzi sv); Canotto 6.5 (33′ st Tortolano 6), Herrera 7, Longo 6.5, Lescano 6.5 (23′ st Masini 6). A disp.: Gagliardini, Amelio, Scognamiglio, Demontis, Maimone, Veratti. Allenatore: Palumbo
LUPA CASTELLI ROMANI (4-4-2): Tassi 7.5; Rosato 4.5, De Gol 5, Petta 6, Colantoni 6.5; Morbidelli 6 (25′ st Montesi 5), Strasser 6 (19′ st Ferrari 5.5), Icardi 5, Volpe 5 (43′ st Mazzei sv); Siclari 6.5, Scardina 6.5. A disp.: Ceccucci, Lucarini, Carta, Proietti, Ricamato, Crescenzo, Mastropietro, Roberti. Allenatore: Galluzzo
ARBITRO: De Remigis di Teramo
RETI: 40′ pt Giacomarro (L), 30′ st Petta (M)
NOTE: Giornata piovosa. Spettatori 200. Espulso al 42′ st Rosato per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Herrera, Giacomarro, Tortolano, Rosato, De Gol, Montesi. Angoli: 8-0 per il Melfi. Recupero: 1′; 4′.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it