Tutte 728×90
Tutte 728×90

A Caserta come a Cosenza. Grane col comune per il Pinto

A Caserta come a Cosenza. Grane col comune per il Pinto

Il sindaco ha chiesto il pagamento anticipato di 3200 euro per l’utilizzo dello stadio per il match contro il Matera, ma il club ha risposto che non ne ha intenzione.

La Casertana potrebbe perdere la prossima partita…a tavolino. Il club rossoblù, infatti, ha risposto picche alla richiesta del comune campano di pagare anticipatamente 3200 euro per l’utilizzo dello stadio “Pinto” sabato 26 settembre, per il match dei falchetti contro il Matera.

Il club non vuole sborsare tale somma perché, in questi mesi, avrebbe speso oltre 250mila tra mantenimento del manto erboso, lavori di pulizia e allestimenti di panchine e spogliatoi, oneri che sarebbero dovuti ricadere sulle casse del Comune. La società ha illustrato tale situazione in un comunicato, riservandosi di agire in tutte le sedi competenti, al fine di evitare comportamenti immorali e illegittimi dell’Amministrazione comunale. (tuttolegapro)

Related posts