Eccellenza

Brutium Cosenza ko in Coppa. Doppio Caputo e l’Acri vola

Il neo tecnico Libero, in tribuna ad osservare i suoi nuovi giocatori, assiste ad una sconfitta che non ammette repliche. Ci sarà molto da lavorare per invertire la rotta. 

La Brutium cade sotto i colpi dell’Acri (0-2) e il neo tecnico Libero, in tribuna ad osservare la sua nuova squadra, prende i primi appunti per cercare di rimediare ad una partenza tutt’altro che brillante della squadra cosentina. Le due reti di Caputo (la prima su punizione perfetta sulla quale nulla può Algieri) stroncano le velleità dei rossoblu. Il giocatore più talentuoso dell’Acri in chiusura di prima frazione e a metà ripresa sfoggia numeri d’alta scuola lasciando, di fatto, solo le briciole alla squadra della Curva Nord. La traversa, poi, dice di no a Petrona per l’eventuale tris. Una giornata nera per la squadra silana che ora dovrà fare quadrato e cercare di rimettersi in carreggiata. Serve continuità soprattutto di risultati che consentono, successivamente, di lavoro sulla mente e sull’entusiasmo dei giocatore. Di sicuro per il neo tecnico Libero il compito che si prospetta è tutt’altro che semplice.

BRUTIUM COSENZA-ACRI 0-2
BRUTIUM: Algieri; Viteritti, Raso (31′ st Tucci), Spinelli, Cinelli (18′ st Trinni); Attanasio (25′ st Scarlato), Irace, Caruso, Daniele, Fiumara; Spadafora. All: Catanzaro (dirigente). A disp: Gardi, Basta, Giudice, Principato
ACRI: Spinelli; Mancino, Caruso (43′ st Pipieri), Petrassi, Luzzi; Stilo (33′ st Levato), Perri, Sposato; Visani, Caputo, Ferraro (27′ st Petrona). All: Pascuzzo. A disp: Propato, Filippo, Martorana, Cormaci
ARBTITRO: Longo di Paola
MARCATORI: 45′ pt, 26′ st Caputo
NOTE: ammoniti Spinelli (B), Sposato, Petrona, Perri, Pipieri (A); angoli 5-4; recupero 0′ pt; 4′ st.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina