Tutte 728×90
Tutte 728×90

Messina-Cosenza: l’avversario

Messina-Cosenza: l’avversario

Di Napoli recupera altri due pezzi come Gustavo e Baccolo. Al centro dell’attacco occhio a Diogo Tavares. Mancherà il portiere Berardi squalificato.

Sessanta sei anni. E’ questo il tempo passato dalla prima ed unica vittoria del Cosenza sul campo del Messina. Le trasferte sul campo dei peloritani, una classica sfida del calcio italiano, non sono mai state fortunate per i lupi che, domani proveranno a rinverdire, finalmente, questa nefasta tradizione dopo esserci andati vicini lo scorso anno quando, il pareggio a reti bianche, ha visto il Cosenza sbagliare anche un calcio di rigore con Calderini. Per la squadra di Di Napoli, quella di domenica, sarà la terza partita in una settimana dopo il ripescaggio. Proprio il cambio di categoria ha mutato in corsa il programma della società siciliana che ha dovuto ricostruire in fretta e furia un organico che avrebbe dovuto inizialmente disputare il campionato di Serie D. Ed ecco quindi che il mercato del Messina inizia in pratica il 1° di Settembre con l’ingaggio per primo, del nuovo direttore sportivo Christian Argurio, letteralmente scippato all’Akragas. E poi, uno dopo l’altro gli acquisti dei calciatori tra i quali l’ex cosentino Giuseppe Fornito arrivato in prestito dal Napoli. E, a proposito di ex cosentini, anche Matteo Zanini, inizialmente accasatosi alla Torres,  si sta allenando con il Messina da qualche settimana, senza però poter essere ancora tesserato proprio per il ricorso della squadra sarda, avverso alla retrocessione in Serie D per le note vicende del calcio scommesse. Sicuramente il portoghese Diogo Tavares è, tra i tanti, l’acquisto più importante del Messina. L’attaccante portoghese, da 2007  in Italia, ha già lasciato il segno all’esordio. Il suo gol in pieno recupero a Monopoli, ha infatti portato a casa il primo punto del campionato. Poi mercoledì un altro ottimo pareggio nella trasferta di Benevento, dove l’unico neo è stata la rissa finale che ha visto coinvolto il portiere Berardi, che infatti non ci sarà con il Cosenza perché squalificato per 2 turni. Nella sfida di domenica, Di Napoli potrà invece contare su altri due calciatori pronti all’esordio come Gustavo Baccolo che però dovrebbero partire dalla panchina. Rientra dalla squalifica il difensore Burzigotti. Questa quindi la probabile formazione dei siciliani. (Alessandro Storino)

MESSINA (4-3-3): Addario; De Vito, Martinelli, Burzigotti, Frabotta; Bramati, Giorgione, Fornito, Padulano, Tavares, Barraco. A disposizione: Di Stasio, Palumbo, Russo, Barilaro, Biondo, Baccolo, Gustavo, Cocuzza, Salvemini. Allenatore: Di Napoli

 

Related posts