Tutte 728×90
Tutte 728×90

A Catanzaro è un “derbino”. Venduti quasi più biglietti a Cosenza!

A Catanzaro è un “derbino”. Venduti quasi più biglietti a Cosenza!

Numeri bassissimi per il match più sentito: sul capoluogo appena circa 150 tagliandi staccati. Per adesso 124 quelli di Curva Est, ma alla fine i Lupi saranno 300.

Prevendita davvero molto fiacca a Catanzaro per il derby con il Cosenza. La partenza in campionato della squadra di D’Urso ha spento qualsiasi tipo di entusiasmo in seno alla tifoseria giallorossa che, stando alle previsioni, non gremirà il Ceravolo come nelle migliori occasioni. Lontani a prescindere i numeri del San Vito (con i cugini mai meno di 10mila spettatori, ndr), sul capoluogo le gare con i Lupi hanno di solito attirato in gradinata in media 4.500-5000 supporter. Domenica non sarà così e lo spettacolo ne risentirà inevitabilmente, sebbene la Curva Capraro dovrebbe riempirsi. Intorno a mezzogiorno erano circa 150 i tagliandi staccati dai fan delle Aquile che vanno a sommarsi ai 782 abbonati che è riuscito a convincere il presidente Cosentino in sede di campagna acquisti. Paradossalmente assumono un valore altissimo in questo contesto i 124 sostenitori del Cosenza che finora hanno acquistato il proprio tagliando. Il dato è relativo alla mattinata di oggi, ma le proiezioni degli addetti ai lavori inducono ad una stima di poco meno di 300 tifosi in Curva Est (c’è tempo fino alle 19 di domani, ndr). Il numero è rimasto pressoché invariato rispetto allo scorso torneo, con un leggero aumento di Tessere del tifoso sottoscritte: a febbraio furono 254 le sciarpe rossoblù mostrate con fierezza nel settore ospiti.

Related posts