Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza Futsal si gode Scigliano. “Avanti col Rieti”

Il Cosenza Futsal si gode Scigliano. “Avanti col Rieti”

Il giovane calcettista rossoblù dopo il gol all’esordio in A non si monta la testa: “Avversario peggiore non poteva capitarci, venderemo cara la pelle”.

E’ il fiore all’occhiello della società rossoblù che domenica alle 18 al Pala Ferraro esordirà in casa contro il Rieti. Un altro evento storico come il suo gol sabato scorso a Montesilvano. Marco Scigliano, cosentino doc, è un rossoblù dentro. Classe 1991 e fedelissimo di Francesco Cipolla, è partito con il suo tecnico fin dalla Serie C2 fino a toccare con un dito l’olimpo del futsal italiano. “Per molti di noi era la prima volta in Serie A – racconta al portale calcioa5anteprima.com – ma tutti siamo rimasti concentrati sul pezzo, volevamo fare bene. A fine primo tempo abbiamo capito che potevamo fare risultato”. La vittoria a Montesilvano è stata una sorpresa per molti, ma non per chi ha lavorato per mesi ininterrottamente. “Il mio gol è stata la ciliegina sulla torta” ha ammesso Scigliano che non vede l’ora di giocare davanti ai suoi sostenitori e alla sua gente. Indossa la maglia numero 10, un privilegio nel calcio quanto nel futsal. Il Rieti è un osso duro, ecco perché la società ha chiamato a raccolta gli sportivi silani per la prima in riva al Crati. “Avversario peggiore non poteva capitarci – conclude – è in serie A da tanti anni, ha giocatori che conoscono la categoria. Sappiamo che c’è un gap fra loro e noi, ma venderemo cara la pelle. Vogliamo la salvezza e puntiamo solo a quello”. Cipolla gli ha insegnato tanto, anche come comportarsi davanti ai microfoni.

Related posts