Tutte 728×90
Tutte 728×90

Nessun derby all’infuori di te

Nessun derby all’infuori di te

– l’editoriale di Piero Bria –
La vita sportiva, senza una delle due non sarebbe la stessa. Si può stare in categorie diverse, ma quando tutto va male, sapere che i rivali hanno perso è sempre una caramella zuccherata.

L’ennesimo derby, l’ennesima battaglia sportiva. Cosenza e Catanzaro somigliano a quei parenti che non si sopportano, che cambiano strada quando uno si accorge che sta per incrociare l’altro. Stessa terra ma una diversa concezione di vivere l’appartenenza alla propria città. Qualcuno li definisce cugini ma guai a dirglielo, ve li fareste nemici. Giallorosso contro rossoblù, capoluogo di regione contro l’Atene della Calabria (una Regione che soffre maledettamente di quell’astio che ha radici antiche), Università Magna Graecia contro Università della Calabria, dialetto catanzarese contro quello cosentino, la targa CZ contro quella CS. Due modi di intendere e volere che non si incontreranno mai. Non è una stracittadina, non è un derby come tanti. Non gli si può dare un nome. Perché basta dire Catanzaro-Cosenza ed un brivido ti attraversa la schiena, una sensazione che supera il sentimento per una donna, che esula dal lavoro, dalla vita quotidiana. Una partita che vale più di un campionato, più di un attaccante che segna venti gol, più di una giornata con amici e fidanzate a danzare e mangiare. Rimarremmo a digiuno pur di vincere il derby, sia noi e sia loro.

La vita sportiva, senza una delle due non sarebbe la stessa. Si può stare in categorie diverse, vivere momenti di opposte fortune, ma se anche tutto andasse male, alla fine della giornata, sapere che il Catanzaro ha perso sarà sempre una caramella zuccherata.

Quando ci si incontra inizia una partita da paura; un match che fa 90 nei numeri della Smorfia, come i chilometri che dividono le due città e i minuti che separano le due tifoserie dal Paradiso o dall’inferno. Non è una stracittadina, non è un derby, non siamo cugini. Si tratta solo di una partita… la partita: Catanzaro-Cosenza. Altro che punti di vista…

Related posts