Tutte 728×90
Tutte 728×90

Razzitti: “Pari giusto, ma c’era un altro rigore su di me”

Razzitti: “Pari giusto, ma c’era un altro rigore su di me”

Il centravanti del Catanzaro: “Con il Cosenza in vantaggio ho temuto il peggio, ma abbiamo giocato con forza e determinazione ed è arrivato l’1-1”. Anche il difensore Moi è soddisfatto. 

Il primo a presentarsi in sala stampa è stato il difensore del Catanzaro Moi che è apparso soddisfatto per il pareggio conquistato nel derby contro il Cosenza. “E’ stata una partita molto combattuta con due squadre che si sono equivalse nel rettangolo di gioco”. Il Catanzaro dopo il vantaggio dei rossoblù è riuscito a riorganizzarsi e a trovare un pareggio grazie ad un calcio di rigore. “A mio avviso il risultato di pareggio è di sicuro il risultato più giusto per quello che si è visto in campo. Entrambe le squadre non hanno calciato molto in porta”. Il Catanzaro dopo la sconfitta della settimana scorsa in casa dell’Akragas non poteva permettersi di subire un’altra sconfitta. “Per noi non è stata una bella settimana ed oggi dovevamo far di tutto per portare a casa un risultato positivo. Non siamo stati in grado di conquistare i tre punti ma siamo contenti di essere usciti dal rettangolo di gioco tra gli applausi dei nostri tifosi”. Esulta eccome l’attaccante Razzitti, autore dal dischetto della rete dell’1-1. “Abbiamo messo in campo tutto ciò che potevano mettere dal punto di vista della forza e della determinazione. Alla fine è un risultato che ci premia visto come si era messa la partita”. Il biondo centravanti ha fatto a sportellate con mezza difesa. “Andare sotto in un derby é sempre qualcosa di complicato – ha aggiunto – Siccome stiamo andato sotto e non recuperiamo, ho temuto il peggio. Però per fortuna con la grinta abbiamo ripreso il match. Siamo una squadra giovane, meritiamo fiducia. Se il pari è giusto? Credo di sì, ma nel finale c’era un rigore su di me”.

Related posts