Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Volevamo passare alla storia. Fiordilino? Un titolare in più”

Roselli: “Volevamo passare alla storia. Fiordilino? Un titolare in più”

Il tecnico rossoblù non nasconde un po’ di amarezza per aver sfiorato un risultato storico: “Volevamo espugnare il Ceravolo, per poco non ci siamo riusciti. Ci manca ancora lucidità, dobbiamo lavorare su questo”

Un pizzico di rammarico in casa rossoblù per non aver portato a casa i tre punti nonostante il vantaggio. Giorgio Roselli sottolinea questo aspetto al termine del match del Ceravolo: “Il Cosenza non vince qui da tanti anni, volevamo passare alla storia”. Il tecnico rossoblù non è ancora convinto di qualche automatismo: “Ancora non siamo quelli che vogliamo essere per tanti fattori. I nostri attaccanti ancora non sono al top della condizione e questo ci porta a faticare in qualche frangente, perdendo lucidità. Io faccio l’allenatore, devo capire le qualità dei giocatori e metterli in condizione di essere concreti. Lavoreremo anche sotto questo aspetto”. Ora Catania: “Speriamo che il programma possa cambiare, sarebbe ingiusto giocare mercoledì. Vediamo quello che succede”. Ultima battuta sulla prima da titolare di Fiordilino: “Quando a Lorica ho detto che avevamo un titolare in più mi riferivo proprio a lui” chiude sorridendo.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it