Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Catania gioca e il Cosenza prende un punto (0-0)

Il Catania gioca e il Cosenza prende un punto (0-0)

Un punto per i silani che fa classifica. Ma quanta fatica per la squadra di Roselli che nella ripresa però crea qualcosina. Perina decisivo in almeno tre circostanze.  

La differenza tecnica tra il Catania e il Cosenza è stata evidente, ma i Lupi escono con un punto dal Massimino e, alla fine, hanno pure avuto un paio di occasioni per provare il blitz. Certo, i padroni di casa hanno dilapidato almeno quattro nitide palle-gol e avuto, sempre, il pallino del gioco in mano, ma potrebbe essere questa una partite utile ad alzare il morale dei Lupi. Bene Raimondi e Fiordilino, superlativo Perina che ha detto no a ripetizione agli etnei. Sorpresa alla lettura delle due formazioni con entrambi gli allenatori che regalano diverse sorprese di formazione. Roselli manda in campo tre volti nuovi rispetto al derby del Ceravolo: Pinna, Guerriera e Raimondi. Il difensore fa coppia con Tedeschi al centro, con Blondett e Ciancio terzini. Ad andare in panchina sono, oltre a Corsi, anche Criaco e La Mantia. Pancaro invece priva Calderini dell’emozione di affrontare dal 1′ la sua ex squadra, ma opta per un tridente ancora più pericoloso: Falcone-Calil-Russotto. Calderini entra soltanto nella ripresa, ma non ha lasciato traccia. Esordio tra i rossoblù per Minardi, baby classe 1998.
CRONACA.
1′ Cosenza in maglia bianca, Catania in divisa rossoazzurra

9′ Russotto su punizione costringe Perina alla deviazione in angolo

11′ Sempre Russotto al tiro con la mira che non è precisa

22′ Ammonito Blondett per fallo su Russotto

28′ Russo sugli sviluppi di un corner va alla conclusione ma non inquadra la porta

34′ E’ un monologo dei padroni di casa. Russotto da sinistra serve un assist per Falcone che viene anticipato sul più bello da Ciancio

41′ Falcone conclude con la sfera che viene deviata in agolo

42′ Sugli sviluppi del corner Russo di testa sfiora il palo

44′ Bergamelli ammonito per fallo su Raimondi

45’+1′ Finisce il primo tempo sullo 0-0. Solo Catania fino ad ora col Cosenza che gioca solo di rimessa

SECONDO TEMPO.

46′ Rientrano in campo le squadre senza variazioni

50′ Conclusione dalla distanza di Calil che scheggia il palo alla destra di Perina

51′ Squillo del Cosenza con Raimondi che col destro chiama Bastianoni alla deviazione in angolo

62′ Miracolo di Perina su colpo di testa da distanza ravvicinata di Calil

74′ Clamorosa occasione per il Catania. Perina respinge una conclusione di Calderini sui piedi di Lulli che da pochi passi controlla e si fa anticipare da Blondett

76′ Criaco mette in mezzo per Raimondi che sfiora di testa e facilita la parata di Bastianoni

80′ Entra il baby Minardi, classe 1998, per Raimondi nel Cosenza

85′ Russato ci prova con un sinistro a giro: Perina devia in corner

85′ Forcing del Catania con Perina strepitoso

90’+3′ Termina la gara sullo 0-0.


Il tabellino:
CATANIA (4-3-3): Bastianoni; Garufo, Ferrario (67′ Pelagatti), Bergamelli, Nunzella; Russo (52′ Scarsella), Agazzi, Lulli; Falcone (63′ Calderini), Calil, Russotto. A disp.: Ficara, Parisi, Musacci, Bacchetti, Di Grazia, Castiglia, Biastrini, Barisic, Plasmati. All: Pancaro
COSENZA (4-4-2): Perina; Blonett, Tedeschi, Pinna, Ciancio (56′ Corsi) ; Guerriera (52′ Criaco), Arrigoni, Fiordilino, Statella; Raimondi (80′ Minardi), Arrighini. A disp.: Saracco, Soprano, Di Somma, Novello, La Mantia, Ventre. All.: Roselli
ARBITRO: Marinelli di Tivoli
NOTE: Spettatori 9326 con sparuta rappresentanza ospite. Giornata soleggiata con terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Blondett (CS), Bergamelli (CT), Lulli (CT); Corner: 6-2 per il Catania; Recupero: 1′ pt – 3′ pt

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it