Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’avversario – La Casertana

L’avversario – La Casertana

Rajcic o Agyei è il dubbio di Romaniello. In avanti confermati Negro e De Angelis. Dietro Idda dal 1° minuto

Sarà una Casertana che dovrebbe confermare anche a Cosenza il 3-5-2 che finora ha fatto benissimo in questo avvio di stagione. La squadra campana infatti è, come noto, prima in classifica ed ancora imbattuta con 11 punti raccolti in 5 giornate, in virtù di 3 vittorie e 2 pareggi. La partenza dei falchetti ha sorpreso un po’ tutti e la squadra di Nicola Romaniello, vuole continuare a stupire. Dopo aver superato lo scetticismo iniziale, l’ex allenatore dell’Aversa Normanna si sta giocando la chance più importante della sua carriera nel migliore dei modi. Si rivedrà al San Vito – Gigi Marulla, l’indimenticato Gianluca De Angelis, capitano del Cosenza l’anno scorso ed oggi attaccante della Casertana che con i suoi 2 decisivi gol stagionali, ha portato ai suoi ben 6 punti in quest’inizio di campionato..  Per quanto riguarda la formazione, gli unici problemi di Romaniello, sono quelli di abbondanza, visto che l’unico indisponibile resta il lungodegente Diakitè. I rossoblù ospiti dovrebbero scendere in campo con Gragnaniello tra i pali. In difesa, si rivedrà dal primo minuto Idda che giocherà in mezzo a Rainone e Murolo. A centrocampo sugli esterni certi del postoMangiacasale e Tito. In mezzo Capodaglio e Mancosu le due mezzali. E’ ballottaggio per il ruolo di regista tra Rajcic eAgyei con il primo favorito. In avanti confermati Negro e De Angelis, con Alfageme e Ciotola, pronti a subentrare a partita in corso.

Casertana (3-5-2):  Gragnianiello; Rainone, Idda, Murolo; Mangiacasale, Capodaglio, Rajcic, Mancosu, Tito; Negro, De Angelis. A disposizione:  Maiellaro, D’Alterio, Gala, Finizio, Agyei, Pezzella, Cesarano, De Marco, Guglielmo, De Filippo, Ciotola, Alfageme. Allenatore: Romaniello.

(Alessandro Storino)

Related posts