Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: multato il Cosenza

Giudice Sportivo: multato il Cosenza

La società dovrà pagare un’ammenda a causa del comportamento avuto dai suoi sostenitori durante la trasferta di Castellammare di Stabia. Due i calciatori fermati per un turno.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 19-20 Ottobre 2015 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

AMMENDE SOCIETA’:
3000 euro  CASERTANA S.R.L. per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persone non autorizzate; perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni uno dei quali veniva lanciato in direzione dell’opposta tifoseria, senza conseguenze; gli stessi facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.
1000 euro CATANZARO CALCIO 2011 SRL perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere durante la gara nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.
1000 euro MATERA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l’opposta tifoseria.
750 euro COSENZA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
STENDARDO
MARIANO (FIDELIS ANDRIA 1928 S.R.L) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
NICOLAO GIUSEPPE (MELFI S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it