Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli azzecca i cambi e il Cosenza stende il Matera (1-0)

Roselli azzecca i cambi e il Cosenza stende il Matera (1-0)

Al 42′ della ripresa La Mantia fa esplodere il Marulla capitalizzando al massimo un assist di Vutov che si fa 40 metri palla al piede. Gara spigolosa, ma i Lupi ora volano.

La decide La Mantia su assist di Vutov, proprio loro: i due che Roselli ha fatto entrare nella ripresa al posto di uno spento Arrighini e di un ottimo Raimondi. La gara, quando al 42′ della ripresa è stata decisa da un contropiede micidiale del bulgaro, vedeva il Matera in costante proiezione offensiva e i rossoblù in affanno. Ma il calcio, si sa, non è mai scienza esatta. La formazione del Cosenza all’inizio non vede in campo dal primo minuto Andrea La Mantia. Giorgio Roselli ha preferito non rischiare l’attaccante, che ieri pomeriggio aveva sostenuto una larga parte della rifinitura al Sanvitino. Pertanto con Arrighini c’è Raimondi. A centrocampo nessuna novità con Criaco e Statella sulle fasce laterali e la coppia Fiordilino-Arrigoni in mediana. A protezione di Perina, invece, il tandem Tedeschi-Blondett in marcatura e i terzini Corsi e Criaco. Padalino, l’allenatore del Matera, risponde con il 3-4-3 che con diversi timonieri caratterizza però da tempo il Matera. In avanti ci sono Carretta, Regolanti e Letizia. In mezzo, invece, l’ex di turno Ciccio De Rose che giostra al fianco di Iannini. Il primo tempo si chiude con un’azione pericolosa per parte, nella ripresa invece è più Matera. Fino all’apoteosi. Il Cosenza ora è a -3 dalla vetta, quinto in classifica.
CRONACA.
1′ Partiti. Primo pallone per il Cosenza
1′ Subito Carretta pericoloso con Perina che devia in corner senza esito
4′ Criaco scodella in area un cross teso su cui Statella arriva scordinato e l’azione sfuma
17′ Carretta taglia l’area di rigore per ricevere un filtrante di Iannini. Bene Pinna a chiudere
21′ Raimondi dopo una buona progressione di Corsi appoggia a limite per Arrigoni che però calcia sopra la traversa da buona posizione
26′ Letizia rientra sul destro e sferra una rasoiata che fa la barba al palo alla destra di Perina
29′ Azione spettacolare del Cosenza. Raimondi aggira mezza difesa lucana e mette Arrighini davanti a Bifulco. Il tiro a botta sicura è respinto da Bifulco sulla linea. Vantaggio ad un passo
36′ Staffilata di Tomi dalla distanza. Perina è impreciso, ma il palo lo salva
45′ Squadre negli spogliatoi senza recupero
SECONDO TEMPO.
1′ Squadre di nuovo in campo senza sostituzioni
5′ Cross di Arrigoni per Arrighini. Il colpo di testa in tuffo finisce di poco a lato
13 Azione prolungata di Regolanti a sinistra che termina con un tiro di Carretta che Perina smanaccia in corner. Ma che rischio.
16′ Ancora Carretta dalla distanza. Stavolta devia Arrigoni in angolo. Sugli sviluppi tensione in area, ma risolve Perina
22′ Arrighini esce nervosamente dal campo ed entra La Mantia
29′ Azione personale di Criaco a destra, cross per Raimondi che in rovesciata chiama Bifulco al miracolo.
30′ Sul corner sponda di Tedeschi, ma La Mantia per un soffio non arriva sulla palla.
32′ Raimondi, applaudito, lascia il posto a Vutov.
38 Matera costantemente sulla trequarti del Cosenza, con i Lupi in chiara difficoltà.
42′ Cosenza in vantaggio. Contropiede di Vutov con corsa di 40 metri e assist al bacio per La Mantia. 1-0 per i Lupi.
45′ Concessi 4′ di recupero. Il Marulla è una bolgia.
45′ +4′: Cosenza batte Matera 1-0. Decide La Mantia.

Il tabellino:
COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi, Tedeschi, Blondett, Pinna; Criaco, Arrigoni, Fiordilino, Statella; Arrighini (22′ st La Mantia), Raimondi (32′ st Vutov). A disp.: Saracco, Puterio, Di Somma, Soprano, Guerriera, Minardi, Ventre. All.: Roselli
MATERA (3-4-3): Bifulco; Ingrosso, Zaffagnini, Piccinni; Di Lorenzo, Iannini, De Rose (28′ st Armellino), Tomi (40′ Zanchi); Carretta, Regolanti (35′ st Kurtisi), Letizia. A disp.: Biscarini, Meola, Scognamillo, De Franco, D’Angelo, Pagliarini, D’Agostino. All.: Padalino
ARBITRO: Rossi di Rovigo
MARCATORI: 42′ st La Mantia (C)
NOTE: Spettatori circa 2000 con sparuta presenza ospite. Ammoniti: Corsi (C), Carretta (M); Corner: 8-3 per il Matera; Recupero: 0′ pt – 4′ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it