Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, la formazione è fatta per dieci/undicesimi

Cosenza, la formazione è fatta per dieci/undicesimi

Rifinitura svolta al Marca per le condizioni del Sanvitino. L’undici visto col Matera dovrebbe essere riconfermato per larga parte. Ballottaggi solo in avanti.

Allenamento di rifinitura eseguito dalla truppa di Giorgio Roselli senza intoppi sul sintetico del Marca. Impossibile lavorare al Sanvitino quando piove: il terreno si tramuta in un pantano e una squadra di calcio difficilmente potrebbe trarne dei benefici. Sebbene domani pomeriggio il fondo del Torre di Pagani, considerate le piogge battenti in Campania, sarà più simile al Del Morgine, il trainer umbro ha preferito perfezionare alcune situazioni di gioco in un contesto più confortevole. Assente Caccetta, rimasto con il preparatore Luigi Pincenti a lavorare al San Vito. Il resto della truppa, fatta eccezione per Ciancio, si è messa agli ordini del proprio tecnico. Per ciò che concerne la formazione, non ci saranno grandi novità. A difesa di Perina giostreranno Corsi e Pinna sulle corsie laterali, mentre in marcatura toccherà come al solito al duo Tedeschi-Blondett. In mediana solo un piccolo dubbio a destra: Guerriera insidia Criaco che comunque è in netto vantaggio. Per il resto spazio a Fiordilino e Arrigoni in regia e a Statella sull’out mancino. In attacco il vero rebus: Raimondi sembra nelle grazie di Roselli, mentre la maglia numero nove finirà sulle spalle di uno tra La Mantia e Arrighini. Partenza subito dopo pranzo. I convocati sono 20: Arrighini, Arrigoni, Blondett,  Ciancio, Corsi, Criaco, Di Somma, Fiordilino, Guerriera, La Mantia, Minardi, Perina, Pinna,  Raimondi, Saracco, Soprano, Statella, Tedeschi, Ventre, Vutov. “C’è anche Ciancio – ha detto Roselli – perché ce lo ha chiesto lui. La cosa mi fa estremamente piacere”.

Related posts