Tutte 728×90
Tutte 728×90

A Pagani il Cosenza non va oltre il pari (0-0)

A Pagani il Cosenza non va oltre il pari (0-0)

La formazione di Giorgio Roselli ha provato a portare a casa l’intera posta in palio ma non è riuscita a buttare la palla in rete. Nel finale Paganese vicina al gol con Carcione che ha colpito un palo

Termina a reti inviolate la sfida tra Paganese e Cosenza. E’ stato un Cosenza che fino all’ultimo ha provato a portare a casa i tre punti. Rispetto alle gare precedenti si è vista una squadra molto più intraprendente con l’obiettivo di tenere il pallino del gioco e non solo di ripartire in contropiede. Un punto comunque prezioso che consente ai rossoblù di fare un altro piccolo passo in avanti in classifica. Alla fine Roselli ha sciolto le sue perplessità optando per la coppia offensiva formata da Raimondi e Arrighini. In questo modo ad accomodarsi in panchina è La Mantia. Per il resto, nessuna novità nello scacchiere tattico del Cosenza con centrocampo e difesa identici a quelli che hanno giocato sette giorni fa in casa contro il Matera. La Paganese, dal canto suo, risponde con l’ormai consueto 4-3-3 dove Deli agisce alle spalle dell’ex Caccavallo e di Cunzi.
CRONACA.
1′ Inizia il match. Cosenza in completo bianco; Paganese in divisa blu
4′ Occasione per la Paganese. Cunzi riceve palla sulla sinistra entra in area e prova il tiro a giro, la sfera esce di poco a lato
5′ Risponde subito il Cosenza con un colpo di testa di Blondett ma la palla termina alta sopra la traversa
9′ Cosenza riparte in velocità con Statella che serve Raimondi che dal limite prova un tiro a giro ma Marruocco blocca senza problemi
11′ Caccavallo ci prova dalla distanza, la sfera viene deviata in angolo. Dagli sviluppi del corner nulla di fatto
14′ Occasionissima per il Cosenza. Punizione dalla destra per i Lupi, palla in mezzo all’area dove Raimondi incredibilmente manda la palla alta
18′ Ci prova la Paganese con Deli da fuori area, il suo tiro però è debole
20′ Paganese pericolosa. Caccavallo cerca Cunzi che di testa sfiora il palo ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco
23′ Angolo di Pinna. Criaco prova a colpire ma commette fallo
25′ Arrigoni ci prova dalla distanza. Il suo tiro viene bloccato senza problemi da Marruocco
30′ Statella riceve palla sulla sinistra da Criaco che si accentra evitando due difensori e prova il tiro ma la palla termina alta
35′ Ripartenza veloce per il Cosenza. Criaco rivece palla da Arrighini entra in area di rigore e prova il tiro a giro dalla destra con la sfera che esce di poco a lato
42′ Punizione di Caccavallo dalla destra, la palla esce a lato
45+2 Termina il primo tempo. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi
SECONDO TEMPO
1′ Riprende il match
8′ Ripartenza veloce del Cosenza con Statella che serve Arrighini che dal limite dell’area prova il tiro ma la sfera termina a lato
13′ Ammonito Schiavino
14′ Prima sostituzione per la Paganese. Esce Deli ed entra Berardino. Anche Roselli effettua il primo cambio. Fuori Arrighini e dentro La Mantia
18′ Punizione dalla distanza di Caccavallo la palla colpisce la barriera e termina in angolo. Dagli sviluppi del corner nulla di fatto
20′ Esce Schiavino ed entra Rosania per i campani. Per il Cosenza esce Raimondi ed entra Vutov
30′ Gol annullato al Cosenza per fuorigioco di La Mantia
38′ Occasionissima per la Paganese con Carcione che su punizione colpisce il palo
39′ Ultimo cambio per i padroni di casa. Fuori Gurma e dentro Martiniello
40′ Ancora pericolosissima la Paganese. Perina compie un vero e proprio miracolo su Caccavallo che da due passi viene fermato dall’estremo difensore rossoblù
45′ Cinque i minuti di recupero
45′ + 5 Squadre negli spogliatoi: 0-0

Il tabellino:
PAGANESE (4-3-3): Marruocco; Palomeque, Schiavino (21’ st Rosania), Magri, Esposito; Guerri, Carcione, Deli (14’ st Berardino); Caccavallo, Cunzi, Gurma (40’ st Martiniello). A disposizione:  Esposito, Tsouka Dozi, Sorbo, Grillo, Bernardini, De Feo, Borsellini. Allenatore: Grassadonia
COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi, Blondett, Tedeschi, Pinna; Criaco, Arrigoni, Fiordilino, Statella (41’ st Guerriera); Raimondi (21’ st Vutov), Arrighini (16’ pt La Mantia). A disp.: Saracco, Soprano, Di Somma, Minardi, Ventre. All.: Roselli
ARBITRO: Mancini di Fermo
NOTE: Spettatori circa un migliaio con sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti: Guerri (P), Schiavino (P), Pinna (C), Vutov (C), Palomeque (P); Corner: 4-6; Recupero: 2’ pt – 5’ st

Related posts