Tutte 728×90
Tutte 728×90

Paganese-Cosenza: le pagelle

Paganese-Cosenza: le pagelle

Rossoblù belli ed intensi nel primo tempo, mentre nella ripresa il ritmo è calato. Da sottolineare la prestazione di Fiordilino che sta crescendo di partita in partita. bene Perina.

PAGANI Il Cosenza disputa una partita gagliarda a cui manca soltanto il gol. L’atteggiamento dei Lupi è il classico, ma la Paganese non sembra curarsene concedendo palle gol a ripetizione nel primo tempo. Alla fine, però, con i rossoblù che non trovano il gol vittoria, è Perina a dover salvare i compagni. Bene Fiordilino: la sua crescita è esponenziale. (Antonio Clausi)

 PERINA: VOTO 7 Salva il Cosenza al minuto 40 della ripresa dopo essere stato baciato dalla fortuna in occasione della traversa di Carcione. Ma la sua parata è miracolosa.
CORSI: VOTO 6 Cunzi non è un cliente facile, ma lui lo tiene a bada senza correre grossi troppi pericoli. Gli scappa però al 41’ della ripresa e per poco non fa gol.
TEDESCHI: VOTO 6 Amministra con esperienza la retroguardia, ma Gurma non gli dà fastidio mai. Anche grazie ai suoi precisi interventi.
BLONDETT: VOTO 6.5 Bene sulle palle alte e sugli inserimenti in occasione dei calci franchi a favore.
PINNA: VOTO 6 Caccavallo lo punta per poi rientrare sul sinistro. Gli scappa un paio di volte all’inizio e una nel finale.
CRIACO: VOTO 6.5 E’ in palla e le sgroppate sulla destra lo testimoniano. Sfiora il gol prima del break.
ARRIGONI: VOTO 6
Non ha ancora il passaggio automatico come nello scorso campionato. Sembra perdere qualche istante quando è il momento di accelerare.
FIORDILINO: VOTO 7 (il migliore) Gioca sempre più in verticale e innesca Criaco due volte e La Mantia. Da applausi nel primo tempo un sombrero a Carcione.
STATELLA: VOTO 6.5 Il Cosenza gioca dalla sua parte per fare male. Palla al piede taglia a fette la retroguardia avversaria e fa ammattire Palomeque. Male nelle conclusioni a rete
RAIMONDI: VOTO 6 Il più mobile nel primo tempo. La sua posizione di trequartista mette in difficoltà i centrocampisti avversari, nella ripresa cala vistosamente.
ARRIGHINI: VOTO 6
Mobile, gioca per la squadra senza però avere sul destro il tiro giusto. In crescita, deve trovare il gol.

ROSELLI: VOTO 6 Le palle gol le ha il Cosenza che colpisce con le sue arme convenzionali. E’ mancato lo spunto sotto porta. Per usare le parole del tecnico, questo è il vino che viene fuori dall’uva del Marulla.

 subentrati

LA MANTIA: VOTO 6 Aveva trovato la via della rete, ma gli viene annullata per fuorigioco
VUTOV: VOTO 5.5 (il peggiore) Entra con troppo nervosismo in partita. Si fa ammonire e genera la punizione per la Paganese sui cui Carcione colpisce il palo.
GUERRIERA SV

Related posts