Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Casertana torna in vetta, il Foggia è secondo. I tabellini della Lega Pro/C

La Casertana torna in vetta, il Foggia è secondo. I tabellini della Lega Pro/C

I Falchetti battono il Benevento nel derby e volano. Catania sconfitto a Castellammare, il Matera spedisce all’ultimo posto il Catanzaro. Stasera c’è Lecce-Monopoli.

Nella nona giornata del campionato di Lega Pro Girone C il Cosenza non va oltre il pari in casa della Paganese. La formazione di Roselli prova a portare a casa l’intera posta in palio ma la difesa di casa è brava a non concedere molto agli attaccanti silani. Il big match di giornata tra Casertana e Benevento se lo aggiudicano i padroni di casa che vincono per 2-1. Decide la gara una doppietta di Negro. Colpaccio dell’Ischia che espugna il terreno di gioco dell’Andria per 2-1. Il gol vittoria per gli ospiti arriva al 71’ grazie a Florio. Altra vittoria esterna è quella del Matera sul terreno di gioco del Catanzaro. La rete del successo è di Meola al 45’. Continua a macinare punti il Foggia che infligge la prima sconfitta in campionato al Messina. Allo Zaccheria i satanelli vincono per 2-0 grazie alle reti di Iemmello e Gerbo e volano al secondo posto. Colpaccio della Juve Stabia che a tempo scaduto batte per 2-1 il Catania. Padroni di casa avanti al 27’ con Contessa. Pari ospite con Calil al 31’. La rete della vittoria arriva al 95’ con Bombagi: un eurogol. Terminano con il risultato di 1-1 le sfide tra Martina-Melfi  e Lupa Castelli Romani-Akragas. La giornata si chiuderà con il posticipo di stasera sera tra Lecce e Monopoli. Ecco i tabellini (Antonello Greco)

CASERTANA-BENEVENTO 2-1
CASERTANA (3-5-2):
Gragnaniello 6.5; D’Alterio 6.5, Idda 6.5, Murolo 4.5; Mangiacasale 5 (25′ st Finizio 6), Agyei 7, Capodaglio 6.5, Mancosu 6, Tito 5; Alfageme sv (9′ pt De Angelis 6), Negro 7.5 (42′ st Pezzella sv). A disp.: Maiellaro, Gala, Guglielmo, Kuseta, De Marco, Ciotola, Varsi, De Filippo. Allenatore: Romaniello 7
BENEVENTO ( 3-4-3): Gori 6; Padella 4.5 (14′ st Troiani 5), Lucioni 5.5, Mucciante 4.5; Melara 6, Del Pinto 6, De Falco 5, Mazzarani 6; Mazzeo 5 (15′ st Ciciretti 6), Marotta 6.5, Campagnacci 6.5 (30′ st Som sv). A disp.: Piscitelli, Porcaro, Bonifazi, Cisse’, Di Molfetta, Mattera, Bianco, Pezzi, Cruciani. Allenatore: Auteri 5
ARBITRO: Tardino di Milano
RETI: 33′ pt e 2′ st Negro (C), 46’pt Marotta (B)
NOTE: Giornata di sole, spettatori 3000 circa. Espulsi al 13′ st De Falco e al 26′ st Murolo, entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti D’Alterio, Idda, Lucioni, Del Pinto, Ciciretti. Angoli: 6-4 per il Benevento. Recupero: 2′ pt – 4′ st.

CATANZARO-MATERA 0-1
CATANZARO (4-2-3-1):
Grandi 6; Bernardi 5, Moi 6.5, Ricci 6, Squillace 5.5 (36′ pt Priola 5); Agnello 6, Giampà 4.5 (26′ st Maita 6); Kolawole 5 (14′ st Ingretolli 6), Taddei 6, Mancuso 5.5; Razzitti 6. A disp.: Scuffia, Sirigu, Caselli, Fulco, Barillari, Foresta, Selvatico, Orchi, Caruso. Allenatore: Erra 6
MATERA (3-4-3): Bifulco 6.5; Ingrosso 5.5, Zaffagnini 6, Piccinni 6.5; Meola 7 (20′ st Di Lorenzo 6), De Rose 6.5, Iannini 6.5, Tomi 6; Carretta 7.5, Letizia 6 (36′ st Zanchi sv), Pagliarini 5.5 (21′ st Kurtisi 6). A disp.: Biscardini, Scognamillo, De Franco, Rolando, Armellino, D’Angelo, Regolanti. Allenatore: Padalino 6
RETE: 45’ pt Meola
ARBITRO: Prontera di Bologna
NOTE: spettatori 1243, abbonati 782, incasso di euro 9699. Ammoniti: Agnello, Squillace, Ingrosso, Priola, Bernardi, Mancuso, Ricci, Bifulco e De Rose. Angoli 6-4 per il Matera. Recupero: 2′ pt – 4′ st.

FIDELIS ANDRIA-ISCHIA 1-2
FIDELIS ANDRIA (4-3-1-2):
Poluzzi 4; Tartaglia 6.5, Standardo 5, Aya 5; Cortellini 5.5; Piccinni 6 (43′ st Cianci 5), Bisoli 5.5 (36′ st Bangoura 5), Capellini 5 (11′ st Matera 5.5); Strambelli 5.5; Kristo 5.5, Morra 5.5. A disp.: Cilli, Vittiglio, Paterni, Fissore, Ferrero. Allenatore: D’Angelo 5.5
ISCHIA (4-1-4-1): Iuliano 6.5; Florio 6, Filosa 6, Patti 7 (47′ st Savi sv), Armeno 6.5; Meduri 6 (39′ st Guarino sv); Palma 5.5 (1′ st Kanoute 7), Calamai 6, Izzillo 6.5, Mancino 6.5; Orlando 5.5. A disp.: Mirarco, Guarino, Bargiggia, Manna. Allenatore: Bitetto 6.5
ARBITRO: Piccinini di Forlì
RETI: 17′ pt Kristo (F), 13′ st Kanoute (I), 25′ st Florio (I)
NOTE: Spettatori: 2.738 di cui 1.501 abbonati per un incasso di € 24.675. Ammoniti: Cianci, Filosa, Meduri, Kanoute. Angoli: 7-6 per la Fidelis Andria. Recupero: 0′ pt – 6′ st.

FOGGIA-MESSINA 2-0
FOGGIA (4-3-3):
Narciso 7.5; Angelo 6.5, Loiacono 6.5, Gigliotti 6.5, Di Chiara 6.5 (27′ st Agostinone 6); Agnelli 6, Sainz-Maza 5.5 (5′ st Gerbo 7.5), Coletti 6; Iemmello 7.5, Sarno 7, Floriano 6.5 (37′ st De Giosa sv). A disp.: Micale, Bencivenga, D’Allocco, Riverola, Lodesani, Bollino, Viola, Tarolli, Sicurella. Allenatore: De Zerbi 7
MESSINA (4-3-3): Berardi 5.5; Palumbo 5, Martinelli 5.5, Burzigotti 4.5, De Vito 5.5; Baccolo 6, Fornito 6.5 (23′ st Zanini 5.5), Giorgione 5.5 (29′ st Biondo 5.5); Salvemini 5.5, Barraco 5.5, Vagenin 5.5 (12′ st Tavares 5.5). A disp.: Addario, Bramati, Russo, Barilaro, Frabotta, Parisi, Dioco, Cocuzza. Allenatore: Di Napoli 6
ARBITRO: Perotti di Legnano
RETI: 1′ pt Iemmello; 21′ st Gerbo
NOTE: pomeriggio fresco, terreno in buone condizioni. Spettatori circa 10000. Ammoniti: Maryinelli, Angelo, Giorgione. Angoli: 6-3 per il Foggia. Recupero: 2′ pt – 3′ st

JUVE STABIA-CATANIA 2-1
JUVE STABIA (4-4-2):
Polito 7; Romeo 7, Polak 6.5, Migliorini 5.5, Liotti 5 (36′ st De Risio 5.5); Carrotta 6 (11′ st Gatto 5.5), Obodo 7, Favasuli 5.5, Contessa 6.5; Nicastro 5.5 (43′ st Bombagi 7), Gomez 5.5. A disp.: Modesti, Mileto, Carillo, Buondonno, Caserta, Mascolo. Allenatore: Zavettieri 6
CATANIA (4-3-3): Bastianoni 6; Garufo 5.5, Pelagatti 7, Bergamelli 5.5, Nunzella 5.5; Lulli 6 (26′ st Barisic 6), Agazzi 5, Russo 6; Calderini 5 (18′ st Russotto 6), Caetano 7, Falcone 6 (37′ st Di Grazia 6). A disp.: Ficara, Bacchetti, Parisi, Sessa, Ferrario, Rossetti. Allenatore Pancaro 6
ARBITRO: Ranaldi di Tivoli 5.5
RETI: 27’ pt Contessa (J), 31’ pt Caetano (C), 49’ st Bombagi (J)
NOTE: paganti 1292, non ci sono abbonati, incasso di 14320,00 euro. Ammoniti: Romeo, Calderini, Contessa, Favasuli, Gatto. Angoli: 4-1 per il Catania. Recupero: 0′ pt – 4′ st

MARTINA FRANCA-MELFI 1-1
MARTINA (4-2-3-1):
Viotti 6.5; Marchetti 6.5, Migliaccio 5.5, Sirignano 5.5 (1′ st Antonazzo 6), Rullo 6.5; Basso 5.5 (7′ st De Lucia 6), Viola 6; Cristea 5 (24′ st Bogliacino 5.5) Zappacosta 5.5, Franchini 6; Baclet 6. A disp.: Gabrieli, Allegra, Gaetani, Curcio, Cristofari, Gabrielloni, Danese, Cardore, Puntar. Allenatore: Incocciati 5.5
MELFI (4-3-3): Santurro 5.5; Annoni 6, Di Nunzio 7, Cason 6.5, Nicolao 6.5 (36′ st Amelio sv); Giacomarro 6.5, Canotto 5.5 (48′ st Scognamiglio sv), Finazzi 6; Lescano 5.5, Herrera 6.5 (17′ st Masia 6), De Montis 6. A disp.: Gagliardini, Prezioso, Maimone, Innocenti, Amelio, Colella, Veratti, Madia, Zanotti. Allenatore: Palumbo
ARBITRO: Di Gioia di Nola
RETI: 2′ pt Herrera (Me), 48′ st Baclet (MF, rig.)
NOTE: Spettatori 700 circa. Ammoniti: Basso, Franchini, Di Nunzio, Finazzi, Giacomarro, Cason. Angoli 4-3 per il Martina Franca. Recupero: 1′ pt – 6’ st

LUPA CASTELLI-AKRAGAS 1-1
LUPA CASTELLI (4-2-3-1):
Secco 7; Rosato 5.5, Petta 6.5, Aquaro 6.5, De Gol 6.5; Strasser 5.5, Mancini 6; Siclari 6.5 (45’st Morbidelli sv), Ferrari 6 (19’st Ricamato 6.5), Volpe 6.5; Scardina 6. In panchina: Tassi, Mazzei, Lucarini, Carta, Proietti, Crescenzo, Montesi, Mastropietro, Roberti. Allenatore: Galluzzo 6
AKRAGAS (4-3-1-2): Vono 7; Scrugli 4.5, Marino 5.5, Capuano 6.5, Sabatino 6.5; Salandria 5.5, Vicente 7, Zibert 7.5; Mauri 5.5 (1’st Aloi 5.5); Di Piazza 5 (10’st Valbuena 6.5), Madonia 6.5 (37’st Lovric sv). In panchina: Maurantonio, Roghi, Fiore, Alfano, Lo Monaco. Allenatore: Legrottaglie 6
ARBITRO: Dionisi di L’Aquila
RETI: 6′ pt Zibert (A), 34′ st Volpe (L, rig)
NOTE: Spettatori 200 circa di cui 62 paganti per un incasso complessivo di 620 euro. Espulsi al 34’st Scrugli per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Petta, Aloi, Scrugli, Vicente, Zibert. Angoli 6-6. Recupero: 0′ pt – 4′ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it