Tutte 728×90
Tutte 728×90

Moscardelli risolleva il Lecce. Monopoli battuto e quarto posto

Moscardelli risolleva il Lecce. Monopoli battuto e quarto posto

Il barbuto attaccante decide il derby con una rete nel primo tempo. Terza vittoria su tre match per Braglia in un posticipo che sorride soltanto ai salentini.

Il Lecce di Piero Braglia vince ancora, stavolta superando di misura ma meritatamente un Monopoli combattivo fino agli ultimi minuti. L’1-0 finale è frutto di una delle migliori prestazioni stagionali dei giallorossi, capaci di dominare in lungo ed in largo il primo tempo e di amministrare, senza soffrire troppo, nel secondo, mancando solo al momento di chiudere la partita anche grazie alla bravura del portiere avversario. La terza vittoria su tre (tutte con lo stesso risultato) con Braglia alla guida consente a Papini e compagni di risalire fino al quarto posto in classifica, con la vetta che dista ora solo tre punti.
Nel primo tempo il Lecce parte subito proiettato in avanti, mentre il Monopoli si limita a tentare di contrastare l’avanzata giallorossa per poi lanciare la palla in avanti verso i propri attaccanti. Al minuto undici il primo tiro in porta è targato Lecce, vicino al vantaggio con una spettacolare conclusione al volo di Doumbia che trova pronto Pisseri a deviare in angolo. Al sedicesimo bella azione sulla destra di Vecsei che trova Moscardelli, il cui tentativo di destro a pochi passi dal primo palo termina fuori di un soffio. Un minuto dopo il centrocampista ungherese si mette in proprio e tenta la conclusione con un destro al volo dal limite che sfiora il palo. Al 22’ i giallorossi trovano il meritato vantaggio grazie ad un calcio di punizione, procurato da De Feudis, e perfettamente realizzato da Moscardelli, bravissimo a batterePisseri da circa venticinque metri. Al 39’ Lepore cerca il raddoppio con un’incursione culminata in un mancino rasoterra dal limite che va fuori di un paio di metri.
La ripresa si apre con la prima insidia offensiva apportata dal Monopoli, che dopo due minuti impegna Perucchini con un tiro-cross di Rosafio che il numero uno giallorosso devia in angolo. Un minuto più tardi il Lecce ha però una grandissima opportunità per andare in rete con Vecsei, inarrestabile nella sua avanzata in velocità ma che vede il suo mancino a botta sicura deviato in angolo da un ottimo intervento di Pisseri. Al diciannovesimo sono gli ospiti a rendersi insidiosi con un colpo di testa di Gambino, che anticipa la non perfetta uscita di Perucchini ma trova sulla sua strada il pronto intervento del neo entrato Abruzzese. Al 26’Lepore si rende protagonista di un altro bel taglio centrale, ma anche stavolta il suo sinistro potente non trova la porta difesa da Pisseri. Al 42’ il portiere ospite ancora grande protagonista nel dire di no in grande stile al colpo di testa a botta sicura di Diop, deviandolo in angolo. Sul ribaltamento di fronte è Perucchini a farsi trovare pronto sul potente rasoterra di Djuric, parato in due tempi.

Il tabellino:
LECCE-MONOPOLI 1-0
LECCE (4-4-2)
: Perucchini 6.5; Lepore 6, Cosenza 6.5, Gigli 5.5, Legittimo 6; Doumbia 5, Papini 6, De Feudis 6.5, Vecsei 6 (41′ st Carrozza sv); Curiale 4.5 (17′ st Abruzzese 6), Moscardelli 6.5 (38′ st Diop sv). A disp.: Bleve, Beduschi, Camisa, Salvi, Liviero, Suciu, All.: Braglia 6
MONOPOLI (3-5-2): Pisseri 5, Bei 5, Ferrara 6, Esposito 5.5; Luciani 6, Rosafio 5 (42′ st. Canalini sv), Romano 6, Tarantino 5 (21′ st Guglielmi 6), Pinto 5.5; Croce 5, Gambino 5 (21′ st Djiuric 5,5). A disp.: Tignoni, Battaglia, Difino, Maresca, Rosafio, Ricucci, Bellante, Castaldo, All.: Tangorra 5
ARBITRO: Pagliardini di Arezzo
RETI: 22′ pt Moscardelli
NOTE: Spettatori 8.986 con larga rappresentanza del Monopoli per un incasso totale di 43.356 euro. Ammoniti: Pinto, Romano, Papini, Cosenza, Vecsei. Angoli: 5-4 per il Lecce. Recupero: 0′ pt – 3′ st

Related posts