Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, quanti abbracci ad Amantea. Il test finisce 4-0

Cosenza, quanti abbracci ad Amantea. Il test finisce 4-0

Non hanno preso parte al test Tedeschi e Pinna oltre a Caccetta, Ciancio e La Mantia. Sono andati a segno Guerriera e Vutov nel primo tempo, Minardi e Raimondi nella ripresa.

Amantea feudo rossoblù da sempre. Anche oggi pomeriggio non ha fatto eccezione e l’accoglienza della gente della ridente cittadina tirrenica è stata tesa a sottolineare come sia forte il legame con il capoluogo. Rossoblù e blucerchiato si sono mescolati in campo e sugli spalti per un’amichevole che è servita al Cosenza per tornare in provincia e dare il la al tour che ogni settimana porterà Arrighini e compagni in giro per la Calabria. In campo, contro la formazione locale che milita in Promozione, è finita col punteggio di 4-0. Giorgio Roselli ha mischiato le carte non dando grossi punti di riferimento per ciò che concerne la formazione anti-Lupa Castelli. Nella prima frazione ha posizionato davanti a Saracco una retroguardia composta da Guerriera e Corsi lungo le corsie laterali, con la coppia Soprano-Blondett in mezzo. A centrocampo spazio per Statella, Arrigoni, Minardi e Ventre, con il tandem Vutov-Arrighini in attacco. Nella ripresa diverse sostituzioni. Perina ha difeso i pali avvalendosi di Corsi, Soprano, Di Somma e Guerriera come baluardi difensivi. In mezzo hanno giostrato Criaco, Minardi, Fiordilino e Ventre, con Raimondi e Vutov in attacco. A finire sul tabellino dei marcatori sono stati Arrighini, Guerriera, Minardi e Raimondi. Da segnalare che nel secondo tempo Vutov e Criaco hanno abbandonato il rettangolo di gioco a causa di un botta. Non hanno preso parte al test Tedeschi e Pinna. Lavoro personalizzato a Cosenza, invece, per Caccetta, Ciancio e La Mantia.

Related posts