Tutte 728×90
Tutte 728×90

Arrighini, che sorriso: “E’ stato un periodo difficile”

Arrighini, che sorriso: “E’ stato un periodo difficile”

L’attaccante rossoblù contro la Lupa Castelli si è sbloccato ed ha realizzato la prima rete al Marulla per poi fallire un penalty. “E’ stato un gol importante perchè ci ha consentito di passare in vantaggio”.

L’uomo che ha sbloccato il match contro la Lupa Castelli è stato Arrighini che finalmente ha trovato il primo gol al Marulla davanti ai tifosi rossoblù. In tante occasioni ci è andato vicino senza però riuscire a gonfiare la rete. Oggi, invece, l’attaccante rossoblù è riuscito a battere il portiere e a liberare la sua rabbia correndo ad abbracciare Ciancio. “Non è stato un periodo facile per il sottoscritto. Si sa: quando un attaccante non riesce a segnare diventa tutto più complicato. Con il Matera sono stato sfortunato, oggi, però, mi sono sbloccato ed è stato un gol importante perché ci ha consentito di passare in vantaggio in una gara non semplice. Quando ho visto il difensore sulla linea ho pensato tra me e me che non poteva succedermi di nuovo!”. Arrighini ha avuto anche l’opportunità di firmare la doppietta personale su rigore ma l’estremo difensore ospite è stato bravo a deviare in angolo. “Il rigore lo rivedrò con calma ma credo che il portiere abbia fatto una grandissima parata”. Oggi il Cosenza ha disputato una buona gara sotto tutti i punti di vista. “Nelle prime uscite non abbiamo espresso un bel gioco. Adesso, invece, è sotto gli occhi di tutti che stiamo migliorando sotto tale profilo. Lo avevo detto dopo la sfida di Catanzaro che saremmo cresciuti domenica dopo domenica”. In avanti c’è tanta concorrenza per due maglie. “La concorrenza fa bene perché ci consente di dare il massimo durante la settimana. Siamo tutti molto legati ed è una concorrenza sana e leale”. Ultima battuta sulla reazione avuto nella gara contro il Matera dopo la sostituzione. “Ci tengo a precisare che assolutamente non avevo nulla contro i tifosi. Ero soltanto arrabbiato e deluso per non essere riuscito a segnare”.

Related posts