Tutte 728×90
Tutte 728×90

Vutov, cuore Levsky: “Un giorno vincerò con questa maglia”

Vutov, cuore Levsky: “Un giorno vincerò con questa maglia”

L’attaccante del Cosenza, dal ritiro della Nazionale maggiore bulgara spiega: “Orgoglioso della mia prima convocazione, sogno di diventare un campione”.

Antonio Vutov non ha neppure vent’anni e come tutti i suoi coetanei ha dei sogni nel cassetto. Per un calciatore è sicuramente quello di arrivare il più in alto possibile, ma l’umiltà lo porta a non dimenticare da dove è partito. Rientrato in Bulgaria per rispondere ad una chiamata della Nazionale maggiore per un stage, ha rilasciato una breve intervista ad un’agenzia locale. Dalle sue parole si coglie tutta l’emozione per la convocazione e l’attaccamento per il Levsky Sofia, società che lo ha lanciato nel calcio che conta e dove si è messo in mostra catturando le attenzioni dell’Udinese. “Un giorno giocherò ancora per il Levsky – ha detto riferendosi ai biancoblù – perché non ho ottenuto molto nei due anni in cui ho indossato questa maglia. Ho colto solo un secondo e un terzo posto. Il mio desiderio è quello di diventare un campione, magari proprio con questo club”. Per ciò che concerne lo stage finalizzato a concludere la fase sperimentale che attraversa la Bulgaria, l’attaccante del Cosenza non ha dubbi. “E’ un piacere essere qui. Sono orgoglioso per la convocazione: è la mia prima volta”.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it