Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza ha già abdicato. Il Lecce passa al Marulla (3-1)

Il Cosenza ha già abdicato. Il Lecce passa al Marulla (3-1)

La formazione rossoblù viene subito eliminata, lasciando così subito la Coppa Italia ai sedicesimi di finale. Non basta ai silani la rete del momentaneo pareggio di Criaco

Finisce subito l’avventura del Cosenza che al Gigi Marulla viene battuto per 3-1 dal Lecce. Un Cosenza dai due volti. Nel primo tempo si è vista una squadra timida con molte difficoltà a creare delle occasioni. Nella ripresa con gli ingressi di Fiordilino e Arrighini i rossoblù si sono resi più pericolosi creando delle occasioni pericolose e trovando subito il pari. Poi, però, l’esperienza del Lecce ha prevalso e la formazione salentina è riuscita nel giro di dieci minuti a portare a casa la qualificazione agli ottavi di finale della Coppa Italia. Seconde linee in campo per il Lecce, ma che giocatori. Braglia manda in campo un 3-5-2 dove compaiono (tra gli altri) i nomi di Abruzzese e Camisa in difesa, di Sucii e Liviero in mediana e della coppia Diop-Surraco in avanti. Roselli dal canto suo sceglie una formazione molto sperimentale con due giovani: Soprano al fianco di Tedeschi e Ventre a supporto di Statella. Per il resto torna Ciancio dopo l’infortunio e Guerriera agisce largo a sinistra con Criaco a destra.
CRONACA.
1′ Inizia la gara. Cosenza in classica maglia rossoblù, Lecce in divisa bianca
5′ Alla prima occasione il Lecce passa in vantaggio. Punizione di Surraco dalla destra in area, colpo di testa di Abruzzese che batte Saracco
19′ Il Cosenza prova a reagire. Cross di Arrigoni in area per Criaco, il centrocampista rossoblù, però, viene fermato in fuorigioco
22′ Ancora Lecce pericoloso. Dal fondo cross di Liviero in area per Diop che colpisce di testa e la sfera termina sopra la traversa
30′ Punizione per il Lecce. Cross di Surraco, la difesa rossoblù allontana, la palla arriva a Liviero che rimette la sfera di nuovo in area rigore per la testa di Vecsei che però non riesce a dare forza al tiro
34′ Punizione per il Lecce dalla destra. Surraco mette la sfera in area, Carrozza colpisce di testa ma la palla viene bloccata da Saracco
41′ Tiro dalla distanza di Vecsei, la sfera termina abbondantemente sopra la traversa
43′ Statella fermato in fuorigioco dopo aver depositato la palla in rete
45′ Termina il primo tempo senza minuti di recupero. Lecce in vantaggio per 1-0 grazie alla rete di Abruzzese al 5′
SECONDO TEMPO
1′ Inizia la ripresa con gli stessi uomini in campo
2′ Primo cambio per Roselli. Fuori Minardi e dentro Fiordilino
4′ Punizione per il Cosenza. Schema che porta al tiro dalla distanza Corsi ma la sfera termina alta
8′ Gol del Cosenza. Lancio di Arrigoni per Criaco che fa un grandissimo stop a seguire di tacco e con un tiro ad incrociare batte Benassi
11′ Secondo cambio per Roselli. Fuori Criaco e dentro Arrighini
18′ Lecce di nuovo in vantaggio. Dagli sviluppi di un corner Saracco compie una gran parata su Diop ma poi non può nulla su Carrozza che deposita in rete da due passi
20′ Il Cosenza prova subito a reagire con Arrighini ma il su tiro non è preciso e termina fuori
24′ Arrighini se ne va sulla destra, mette in area la sfera ma il suo cross non è preciso e prende in controtempo Statella che non riesce ad addomesticare la sfera
25′ Ultimo cambio per Roselli. Fuori Ventre e dentro Grosso. Primo cambio per il Lecce. Dentro Monaco e fuori Surraco
27′ Fiordilino perde palla in area, Diop ne approfitta e calcio subito ma Saracco  è bravo e compie un vero miracolo deviando in angolo.
28′ Dagli sviluppi del corner il Lecce trova ancora il gol con Vecsei che colpisce di testa e mette la sfera alle spalle di Saracco
37′ Secondo cambio per il Lecce. Dentro Kalombo e fuori Beduschi
40′ Ultimo cambio per il Lecce. Fuori Suciu e dentro Tundo
45′ Quattro i minuti di recupero
49′ Termina il match con il Lecce che batte il Cosenza per 3-1 ed accede agli ottavi di finale

Il tabellino:
COSENZA (4-4-2): Saracco; Corsi, Tedeschi, Soprano, Ciancio; Criaco (11’ st Arrighini), Arrigoni, Minardi (2’ st Fiordilino), Guerriera; Ventre (25’ st Grosso), Statella. A disp.: Perina, Puterio, Blondett, Di Somma, Pinna, Bilotta, Novello, Pellegrino. All.: Roselli
LECCE (3-4-3): Benassi; Lo Bue, Camisa, Abruzzese; Beduschi (37’ st Kalombo), Suciu (40’ st Tundo), Vecsei, Liviero; Surraco (25’ st Monaco), Diop, Vecsei. A disp.: Bleve, Kalombo, Cicerello. All.: Braglia
ARBITRO: Proietti di Terni
MARCATORI: 5’ Abruzzese (L), 8’ st Criaco (C), 18’ st Carrozza (L), 29’ st Vecsei (L)
NOTE: Spettatori paganti 566 per un incasso di 3270 euro. Espulsi: -; Ammoniti: Soprano (C), Abruzzese (L), Beduschi (L), Ciancio (C), Diop (L); Corner: 5-1 per il Lecce; Recupero: 0’ pt – 4’ st

 

 

Related posts