Tutte 728×90
Tutte 728×90

Statella: “Grazie a tutti i presenti. Il popolo reggino apprezzerà”

Statella: “Grazie a tutti i presenti. Il popolo reggino apprezzerà”

L’esterno dei Lupi è stato schierato in attacco: “C’è differenza numerica tra la rosa del Cosenza e del Lecce, ma a parte il possesso palla consisente hanno trovato gol soltanto su calci piazzati”.

A presentarsi per primo in sala stampa è stato il centrocampista dei Lupi Giuseppe Statella, proveniente proprio dalle zone del reggino colpite dalla recente alluvione. “Ringrazio di vero cuore tutti i presenti – ha detto – anche se visto l’orario non c’era il pubblico delle grandi occasioni. Ha significato davvero tanto questo gesto”. I 566 paganti hanno comunque garantito un piccolo contributo così come era stato annunciato dalla società nei giorni scorsi. Meglio poteva andare in campo, dato che il Cosenza ha già abdicato in Coppa Italia. “Abbiamo dato tutto per raggiungere l’obiettivo della vittoria, ma non ci siamo riusciti. Ci tenevamo molto così come abbiamo dimostrato un anno fa”. E’ stato schierato da punta centrale, un ruolo per lui inedito. “A prescindere da dove mi posiziona il mister, io do sempre il massimo. E’ normale che preferisca fare l’esterno, ma l’importante è correre sempre”. Chiusura dedicata alla netta differenza di organico tra le due formazioni. “C’è differenza numerica tra la rosa del Cosenza e del Lecce, ma a parte il possesso palla consisente hanno trovato gol soltanto su calci piazzati. Qualcosa vorrà pur dire”.

Related posts