Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, ottimismo per gli infortunati. Preoccupa Blondett

Cosenza, ottimismo per gli infortunati. Preoccupa Blondett

Raimondi ha svolto la partitella con la Berretti ed è recuperato, mentre La Mantia continua a migliorare sensibilmente. Lo staff medico sta tentando di restituire lo stopper a Roselli.

Sensazioni buone per molti degli infortunati in casa Cosenza. Quello di lunga data, Caccetta, continua a migliorare e se non tornerà in panchina al Via del Mare lo farà sicuramente contro il Monopoli al San Vito tra una decina di giorni. Alla ripresa degli allenamenti dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia ad opera del Lecce, Giorgio Roselli ha fatto il punto della situazione con i medici. I sorrisi arrivano da Pinna e Raimondi. Entrambi hanno disputato per intero la partitella con la Berretti di Tortelli. Con loro in squadra, oltre ai soliti baby aggregati al Sanvitino, c’erano pure Perina e Arrighini. Ottimismo convinto anche per La Mantia. Il bomber dei Lupi, tre gol decisivi per lui finora, domani riprenderà a correre con i compagni dopo aver sostenuto un lavoro differenziato. Verrà convocato e in Salento è probabile che entri in campo nel secondo tempo. Le preoccupazioni più grandi, infine, arrivano da Blondett. Il difensore sente ancora dolore al collo del piede, situazione spiacevole lasciatagli in dono dal match con la Lupa Castelli Romani. I dottori stanno cercando di fare il possibile, ma sul conto c’è il massimo riserbo. Probabile che, a prescindere, parta con i compagni nella speranza di un recupero last-minute. Oggi non ha forzato per evitare guai peggiori. Per ciò che concerne l’allenamento, solo defaticante per chi ha giocato in Coppa. Da segnalare un piccolo fastidio al ginocchio per Criaco, ma è tutto sotto controllo.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it