Tutte 728×90
Tutte 728×90

Casertana a forza quattro, pari nel derby siculo. I tabellini della Lega Pro/C

Casertana a forza quattro, pari nel derby siculo. I tabellini della Lega Pro/C

Davanti a più di 18mila spettatori Messina-Catania finisce 0-0. Il Foggia perde in casa col Monopoli, mentre la capolidsta sbanca 4-0 Agrigento. Stasera c’è il Benevento.

Nell’undicesima giornata del campionato di Lega Pro girone C la capolista Casertana vince senza problemi sul terreno di gioco dell’Akragas. La formazione campana vince con un perentorio 4-0. Mattatore del match l’ex Cosenza De Angelis autore di una doppietta. Colpaccio del Monopoli che espugna il terreno di gioco del Foggia per 2-0. I gol vittoria sono stati siglati da Croce e Gambino. Gara ricca di gol tra Paganese ed Ischia. La sfida finisce 2-2, la rete del definitivo pareggio degli ospiti arriva all’83 con Izzillo. Il Matera espugna il terreno di gioco del Martina grazie ad una rete di Letizia al 36′. Vince in trasferta anche il Catanzaro che, con il minimo sforzo, batte la Lupa Castelli Romani. Il gol vittoria e’ di Giampa al 20′. Torna al successo il Lecce che vince per 1-0 contro il Cosenza. Il gol vittoria e’ di Surraco al 50′. Terminano, infine, a reti inviolate le gare tra Messina-Catania (presenti 18mila spettatori sugli spalti) e Andria-Melfi. L’undicesima giornata si chiuderà con il posticipo di stasera sera tra Benevento-Juve Stabia. Ecco tutti i tabellini.

FOGGIA-MONOPOLI 0-2
FOGGIA (4-3-3):
Narciso 4.5; Angelo 5, Loiacono 4.5, Gigliotti 5, Bencivenga 5 (10′ st Sainz-Maza 5.5); Coletti 4.5, Agnelli 5 (39′ st Riverola sv), Gerbo 5.5; Sarno 4.5, Iemmello 4.5, Floriano 5.5 (42′ Viola). A disp.: Micale, De Giosa, Sicurella, D’Allocco, Lodesani, Bollino, Adamo. Allenatore: De Zerbi 5
MONOPOLI (4-4-2): Pisseri 8; Esposito 7.5, Battaglia 6, Pinto 5, Ferrara 6; Bei 6 (47′ st Castaldo sv), Luciani 6, Djuric 6 (40′ st Guglielmi sv), Romano 6.5; Croce 7.5, Gambino 7.5 (39′ st Difino sv). A disp.: Tognoni, Ricucci, Bellante, Maresca, Rosaglio. Allenatore: Tangorra 7
ARBITRO: Prontera di Bologna
RETI: 42′ Croce; 29′ st Gambino
NOTE: Spettatori circa 10000. La gara e’ iniziata con circa 10′ di ritardo. Due rigori parati da Pisseri (M): al 37′ su Sarno, al 30′ st su Iemmello. Espulso: 30′ st Pinto (M) per fallo di mani in area. Ammoniti: Gerbo, Bei, Gambino, Battaglia, Agnelli, Luciani, Difino. Angoli: 7-2 per il Foggia. Recupero: 5′ pt – 4′ st

 

PAGANESE-ISCHIA 2-2
PAGANESE (4-4-2): R. Esposito 6; M. Esposito 5.5, Rosania 5, Sorbo 5.5, Magri 6.5 (20′ st Dozi 6); Guerri 6, Carcione 6.5, Deli 6 (44′ st Berardino sv), Bocchetti 6 (27′ pt Palomeque 6.5); Gurma 6.5 Cunzi 6.5. A disp.: Borsellini, Di Massa, Grillo, De Feo, Fortunato, Martiniello, Cicerelli, D’Auria. Allenatore: Grassadonia 6.5
ISCHIA (4-3-1-2): Iuliano 6.5; Florio 6, Patti 6.5, Filosa 6 (23′ pt Moracci 6), Armeno 6 (26′ st Porcino 6); Calamai 6,5 (33′ st Palma sv), Izzillo 7, Meduri 5.5; Mancino 6; Orlando 7, Kanoute 6. A disp.: Mirarco, Savi, Guarino, Bargiggia, Bruno, Manna. Allenatore: Bitetto 6.5
ARBITRO: Guccini di Albano Laziale
RETI: 7′ pt Gurma (P), 16′ st Orlando (I), 37′ st Palomeque (P), 38′ st Izzillo (I)
NOTE: Un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime della tragedia di Parigi. Spettatori 700 circa. Ammoniti: Rosania, Filosa, Mancino, Kanoute. Angoli: 5-4 per la Paganese. Recupero: 5′ pt – 5 st

 

FIDELIS ANDRIA-MELFI 0-0
FIDELIS ANDRIA (4-3-1-2): Poluzzi 5.5; Tartaglia 6, Stendardo 6.5, Aya 6.5, Cortellini 5 (41′ st Capellini sv); Onescu 6.5, Bisoli 6.5, Piccinni 6; Strambelli 6; Morra 5.5 (35′ st Grandolfo sv), Kristo 5 (6′ st Cianci 5,5). A disp.: Cilli, Paterni, Fissore, Ferrero, Alhassan, Bangoura, Matera. Allenatore: D’Angelo 5.5
MELFI (3-4-3): Santurro 7; Cason 6, Di Nunzio 6.5, Colella 6.5; Annoni 5, De Montis 6 (29′ st Prezioso sv), Giacomarro 6, Longo 5.5; Canotto 5.5 (20′ st Tortolano 6), Veratti 5.5, Herrera 6 (42′ st Masia sv). A disp.: Zanotti, Scognamiglio, Annese, Madia, Innocenti, Maimone, lescano, Gargliadini. Allenatore: Palumbo 6 ARBITRO: Amabile di Vicenza
NOTE: Spettatori: 2.479 di cui 1.516 abbonati per un incasso di € 19.184. Ammoniti: Strambelli, Santurro, Cason, Veratti, Herrera. Angoli: 6-2 per la Fidelis Andria. Recupero: 1′ pt – 4′ st

 

LUPA CASTELLI ROMANI-CATANZARO 0-1
CASTELLI ROMANI (4-3-3): Caio 5; Rosato 5.5, De Gol 6.5, Aquaro 6, Carta 5; Strasser 5, Ferrari 5 (11’st Mastropietro 6); Siclari 6 (23’st Roberti 6), Volpe 6, Morbidelli 5.5 (23’st Mancini s.v.); Scardina. A disp.: Tassi, Mazzei, Lucarini, Proietti, Kosovan, Faraone, Moretti, Montesi. Allenatore: Cioci 6
CATANZARO (4-1-4-1): Grandi 6.5; Bernardi 6, Ricci 6, Moi 6, Squillace 6.5; Maita 6; Agnello 6, Giampà 7, Taddei 6 (22’st Mancuso s.v.), Agodirin 5.5 (37’st Orchi sv); Razzitti 5 (43’st Ingretolli sv). A disp.: Scuffia, Sirigu, Foresta, Caselli, Fulco, Caruso. Allenatore: Erra 6
ARBITRO: De Tullio di Bari
RETI: 19′ pt Giampà
NOTE: Spettatori 200 circa per un incasso di 1200 euro. Ammoniti: Carta, Mancini, Volpe, Moi. Angoli: 6-2 per il Catanzaro. Recupero: 2’ pt – 4’ st

 

AKRAGAS-CASERTANA 0-4
AKRAGAS (4-1-3-2):
Vono 4.5; Salandria 4, Capuano 4.5, Marino 4, Sabatino 4.5; Almiron 4.5; Mauri 5 (1′ st Madonia 4.5), Zibert 5, Aloi 4.5 (27′ st Cristaldi 5); Leonetti 4.5 (7′ st Roghi 5), Di Piazza 5. A disp.: Maurantonio, Fiore, Savanarola, Vicente, Capraro, Greco, Cappello, Lo Monaco, Alfano. Allenatore: Legrottaglie 4.5
CASERTANA (3-5-2): Gragnaniello 6; Idda 6.5, Rainone 6.5, Murolo 7; Mangiacasale 7 (38′ st. Finizio sv), Agyei 7 (21′ st. De Marco 6), Rajcic 7, Mancosu 6.5, Tito 6.5; Alfageme 7, De Angelis 8 (29′ st. Ciotola sv). A disp.: Maiellaro, Gala, D’Alterio, Kuseta, Pezzella, Negro. Allenatore: Romaniello 6.5
ARBITRO: Piscopo di Imperia
RETI: 18′ pt Agyei, 43′ pt Alfageme, 7′ st e 26′ st De Angelis NOTE: spettatori 2100. Ammoniti De Angelis, Zibert, Capuano, Vono, Murolo; Vono al 13′ st para un calcio di rigore a De Angelis; Recupero: 1′ pt – 3’ st.

 

MARTINA-MATERA 0-1
MARTINA (4-2-3-1):
Viotti 6; Allegra 5.5, Migliaccio sv (17′ pt Sirignano 5), Marchetti 6.5, Curcio 6; De Lucia 5 (7′ st Cristea 7), Viola 6; Bogliacino 5.5, Gabrielloni 6, Schetter 5.5; Baclet 6. A disp.: Gabrielli, Antonazzo, Cristofari, Zappacosta, Rullo, Gaetani, Danese, Puntar, Cardore. Allenatore: Cimino 5.5
MATERA (3-5-2): Bifulco 5.5; Ingrosso 6.5, Zaffagnini 6.5, Piccinni 6; Meola 6.5 (35′ st Di Lorenzo sv), De Rosa 7 (45′ st De Franco sv), Iannino 7, Armellini 7, Tomi 6; Carretta 7 (39′ st Albadoro sv), Letizia 7. A disp.: Biscarini, Rolando, Scognamillo, D’Angelo, Regolanti, Pagliarini, Kurtisi. Allenatore: Padalino 7
ARBITRO: Pillitteri di Palermo
RETI: 36′ pt Letizia
NOTE: Giornata di sole, terreno imperfetto. Spettatori 800 circa. Ammoniti De Lucia, Viola, Cristea, Carretta. Angoli 5-4 per il Matera. Recupero: 3′ pt – 4′ st

 

MESSINA-CATANIA 0-0
MESSINA (4-3-3):
Berardi 6.5; Palumbo 5.5, Martinelli 7, Parisi 7, De Vito 6,5; Giorgione 7, Baccolo 6.5 (16′ st Zanini 6), Fornito 6, Barraco 6 (45′ st Gen. Russo sv), Cocuzza 6, Padulano 6 (24′ st Salvemini sv). A disp.: Addario, Zanini, Russo, Biondo, Barilaro, Frabotta, Burzigotti, Salvemini, Fusca. Allenatore: Di Napoli 6.5
CATANIA (4-3-3): Bastianoni 6.5; Parisi 6.5, Pelagatti 6.5, Bergamelli 6.5, Nunzella 7; Agazzi 6.5, Musacci 6 (9′ st Giu. Russo 6), Scarsella 6; Russotto sv (8′ Plasmati 6, 37′ st Rossetti sv), Calil 6, Calderini 6. A disp.: Ficara, Ferrario, Bacchetti, Garufo, Sessa, Lulli, Barisic, Di Grazia. Allenatore: Pancaro 6.5
ARBITRO: Amoroso di Paola
NOTE: spettatori 18426 paganti. Ammoniti Calil, Parisi, Pelagatti, Gen. Russo, Agazzi. Angolo: 4-3 per il Catania. Recupero: 4′ pt – 5′ st

Related posts