Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Mantia: “Per il Cosenza ho detto no a Lucarelli” – VIDEO

La Mantia: “Per il Cosenza ho detto no a Lucarelli” – VIDEO

L’attaccante più prolifico difende Arrighini: “I suoi movimenti bisognerebbe farli vedere ai bambini nella scuole calcio. Anche io me li faccio spiegare, sarà decisivo”.

Dopo la sconfitta maturata al Via del Mare, a parlare ai microfoni di Fair Play (in onda sul canale 814 del digitale terrestre ogni lunedì alle 15,30 e in replica la sera alle 21) è il centravanti rossoblù Andrea La Mantia. L’attaccante ex Barletta, ha realizzato tre marcature che hanno fruttato 9 punti sui 17 totalizzati. Rammaricato per il risultato di sabato, si dice ottimista per il futuro. “Una partita che era alla nostra portata. Abbiamo dusputata una buona gara nel primo tempo e abbiamo giocato a testa alta contro una squadra molto piu quotata. Una volta andati in vantaggio hanno addormentato la partita con la loro fisicità difensiva. Sul pulman per il ritorno eravamo rammaricati perchè speravamo di fare di più. Ma ci rifaremo la prossima partita”. Sui social il più criticato è il suo compagno di reparto Arrighini. “I movimenti di Andrea bisognerebbe farli vedere ai bambini nelle scuole calcio. Anche io me li faccio spiegare. È un gocatore forte che puo fare la differenza. Si allena tutti i giorni con serietà per migliorare se stesso: i gol arriveranno”. La Mantia analizza con schiettezza il momento rossoblù che, nonostante la sconfitta nello scorso turno, possono contare su una classifica di tutto rispetto. “In questi campionati, quando non si può vincere, è bene pareggiare perchè anche un solo punto muove la classifica. Di fatto, se guardiamo le classifiche dei tre gironi, siamo ad una lunghezza di distanza dall’ottenere la migliore quarta posizione e questo penso dipenda dal fatto che nel girone settentrionale ci sono più squadre allestite per vincere e questo fa si che il campionato sia livellato verso l’alto”. Non mancano gli aneddoti di mercato con i rumors che volevano La Mantia alla corte di Lucarelli al Tuttocuoio la socrsa estate. L’attaccante non si nasconde affermando: “Premetto che non mi pento assolutamente della scelta perchè in città mi trovo a meraviglia e perchè fare bene qui significherebbe tanto. Ma non vi nascondo che l’interesse di un grande attaccante come Lucarelli mi abbia lusingato molto. Io ho scelto il Marulla perchè so che mi può dare tanto e lavorerò al 100% per poter ricambiare. Quando segni al 90′ e tutto lo stadio invoca il tuo nome, inoltre, è fantastico”. (Francesco Pellicori)

Related posts