Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, riecco Caccetta. Il capitano adesso è tornato

Cosenza, riecco Caccetta. Il capitano adesso è tornato

Il centrocampista ha sostenuto per intero la seduta, partitella inclusa. Domani alle 15 amichevole a Corigliano contro la formazione locale al Santa Maria ad Nives.

Cristian Caccetta è tornato ad allenarsi con il resto della squadra ed era la notizia più importante che i tifosi del Cosenza aspettavano da questo pomeriggio. Il capitano ha ripreso a lavorare con i suoi compagni a 360 gradi sostenendo anche la partitella finale. Un “acquisto” dal valore estremo per Giorgio Roselli che così a centrocampo può disporre di tre calciatori dal grande valore. Sarà ovviamente un piacevole problema scegliere ogni domenica chi mandare in panchina, ma già in passato ha dimostrato che la gestione del gruppo è la sua dote migliore. Per ciò che concerne la seduta vera e propria, chi è sceso in campo al Via del Mare di Lecce è stato preso inizialmente in consegna dal preparatore atletico Bruni. Esercizi di scarico e un po’ di corsa per Arrighini e soci, gli altri in palestra per il potenziamento muscolare. A seguire, il trainer umbro è subito entrato in ottica Monopoli con qualche schema e una serie di approfondimento tattico. La giornata si è conclusa con la classica partitella a ranghi ridotti. Domani è previsto il secondo test in provincia. Alle 15, infatti, i Lupi affronteranno il Corigliano in riva allo Ionio. L’amichevole di disputerà al Santa Maria ad Nives a partire dalle 15. Nell’occasione avverrà la consegna della somma raccolta tramite l’iniziativa “dal Tirreno un assist per lo Jonio”, voluta dal presidente Eugenio Guarascio, alle associazioni impegnate nella raccolta di fondi da destinare alle popolazioni dello Jonio colpite dal maltempo dell’agosto scorso. I biancazzurri sono attualmente secondi nel torneo di Promozione alle spalle della Luzzese. Da segnalare le assenze di Bilotta e Gaudio, a Roma per partecipare ad uno stage di selezione per la nazionale azzurra Under 18. Stesso discorso per Michele Collocolo, Marco Stranges e Luca Pellegrino che saranno impegnati in uno stage con la Rappresentativa Nazionale Under 16.

Related posts