Cosenza Calcio

Rende-Cavese, trasferta vietata ai campani per la rivalità col Cosenza

Il prefetto Tomao ha chiuso il settore ospiti e stoppato la vendita di biglietti in Campania. Diverse le scaramucce tra rossoblù e biancazzurri.

Settore ospiti chiuso e vendita dei tagliandi vietata ai tifosi della Cavese e ai residenti nella regione Campania. E’ questa la decisione del Prefetto di Cosenza Tomao vista la determina n°44/2015 del 12 novembre con la quale il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive ha considerato l’incontro Rende-Cavese a rischio ordine pubblico vista l’accesa rivalità tra la tifoseria della Cavese e quella del Cosenza. La decisione arriva dopo la segnalazione del Questore di Cosenza Liguori secondo il quale sussistono i motivi di grave ed urgente necessità per impartire, a tutela dell’ordine e della pubblica sicurezza detta prescrizione indispensabile al fine di scongiurare qualsiasi compromissione dell’ordine e della sicurezza pubblica. Per questo sarà tassativo il divieto di vendita dei tagliandi a tutti i residenti nella regione Campania. La rivalità tra rossoblù e biancazzurri affonda le radici negli anni scorsi quando un gruppo di sostenitori del Cosenza subì un agguato alla stazione di Cava de’ Tirreni da parte degli ultras locali. Nel tempo, poi, ci sono state altre scaramucce tra le parti che hanno portato alla decisione di cui sopra.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina