Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Monopoli: le pagelle

Cosenza-Monopoli: le pagelle

Arrighini dimostra nei fatti il proprio valori, con Tedeschi che ha blindato ancora una volta retroguardia. Roselli camaleontico per superare i pugliesi.

Una partita vinta con il cuore dal Cosenza che, rimasto in dieci, ha saputo trovare le energie per battere un Monopoli che si è cullato troppo sul gol del vantaggio di Gambino. Molto bene Arrighini e Criaco, meno Statella e Blondett (Antonio Clausi)

PERINA: VOTO 6 Sul gol non ha colpe, per il resto passa un pomeriggio abbastanza tranquillo.
CIANCIO: VOTO 6.5 Suo il cross (deviato) per la testa di Arrighini. Il match del terzino tuttavia è molto altro: sta tornando la spina nel fianco degli avversari che era prima dell’infortunio.
TEDESCHI: VOTO 7 Pulito negli interventi, prova di grande spessore.
BLONDETT: VOTO 5 (il peggiore) Decisivo negli episodi. Gli sfugge Gambino e si fa espellere. Però in mezzo aveva offerto una prova più che accettabile.
PINNA: VOTO 6.5 Terzino, centrale di sinistra, terzino e poi stopper con Tedeschi. Fa tutto e lo fa bene.
CRIACO: VOTO 7 Raccordo importantissimo tra i reparti. Non smette un attimo di correre e segna nuovamente.
ARRIGONI: VOTO 6.5 Grintosissimo a protezione della retroguardia. Serve l’assist a Criaco.
FIORDILINO: VOTO 5.5 Meno brillante del solito al punto da sbagliare qualche semplice stop. Gioca perlopiù in orizzontale.
STATELLA: VOTO 5 Il gol del Monopoli fa sì che non si possa esprimere sulle ripartenze e fa poco. Meglio quando passa a destra.
ARRIGHINI: VOTO 7 (il migliore) Inizia con un po’ di nervosismo, acuito da alcune decisioni dell’arbitro. Segna da vero rapace, svaria su tutto il fronte d’attacco e dà il la al gol vittoria.
LA MANTIA: VOTO 5.5 Gara complicata la sua. Passa da un modulo all’altro, ma non lesina energie e cerca di aprire dei varchi. Conclude poco.
ROSELLI: VOTO 7 Cambia modulo nel primo tempo mettendo in grande difficoltà il Monopoli e trova il pari. Nella ripresa disegna da zero la squadra per una seconda volta e gli va bene.

subentrati
RAIMONDI: VOTO 6 SI piazza sull’out mancino e dopo l’espulsione è costretto a giocare in fase di copertura. Si sacrifica come tutti.
CACCETTA: VOTO 6 Il rientro del capitano non ha particolari acuti, ma è ugualmente importantissimo.
CORSI: VOTO 6 Inzia da esterno alto sinistro, finisce per fare il terzino.

Related posts