Cosenza Calcio

Arrighini: “La vittoria ci ha dato entusiasmo. Roselli, grazie”

L’attaccante del Cosenza incassa in tv i complimenti di Cristiano Lucarelli e spiega: “Il mister e i miei compagni hanno creduto in me. Non montiamoci la testa, pensiamo a salvarci prima”.

Criticato nell’ultima settimana, reo di essere poco prolifico sotto porta, ha risposto alla grande nell’ultimo match di campionato segnando il gol del momentaneo pareggio contro il Monopoli e disputando una partita da voti alti in pagella. Andrea Arrighini oggi è stato ospite della trasmissione FairPlay (in onda sul canale 814 del digitale terrestre alle 15.30 e in replica alle 21). Il numero nove rossoblù analizza la giornata di campionato appena conclusa e si dice sorpreso del risultato del Catanzaro contro il Messina, congratulandosi con la Casertana, prima solitaria in vetta alla graduatoria: “L’1-0 dei giallorossi è quello più inaspettato. Tra l’altro ha fatto un favore anche a noi battendo il Messina. La Casertana vola? È una soddisfazione aver battuto la prima in classifica al Marulla, anche se da noi è difficile fare punti. Meritano i punti che hanno. La differenza tra noi e i falchetti sta nei gol fatti, ma l’importante è essere lì in alto”. L’analisi della gara col Monopoli è diretta: “Andare sotto dopo 2′ è stata una doccia fredda. Avremmo potuto capitolare, ma abbiamo reagito da grande squadra esprimendo il nostro gioco. Il mister, 5′ prima del mio colpo di testa, ha fatto un cambio tattico che ci ha premiati. Vincere in inferiorità numerica, contro un Monopoli che la settimana prima aveva vinto contro il Foggia, ti lascia in eredità un grande entusiamso per preparare al meglio il prossimo incontro di campionato”. Non si pone limiti l’attaccante di Pisa e si dice ottimista per il futuro: “Come ha detto Roselli dobbiamo fare 40 punti per assicurarci la salvezza. Una volta toccata quella quota, vedremo quanto distano le squadre davanti a noi e proveremo a rompergli le scatole”.  E’ già tempo di pensare al Benevento di Auteri. “Giocare al Marulla è sicuramente più semplice per noi e i risultati parlano chiaro, ma, a parte i risultati, nelle ultime trasferte siamo riusciti ad esprimere un buon calcio. Siamo consapevoli, tuttavia, che da domenica prossima dobbiamo fare punti anche fuori”. Non manca un plauso alla sagacia tattica di  Roselli: “Il mister ha sempre saputo leggere le partite e quella col Matera è l’esempio giusto. Col Monopoli abbiamo segnato dopo passaggio al 3-4-3. Colgo l’ocasione per ringraziarlo pubblicamente perchè è stato uno dei primi, insieme ai miei compagni, a darmi fiducia. Il mister, prima che un grande allenatore, è una grande persona”. C’è spazio per un siparietto telefonico con Cristiano Lucarelli. “Anche se pisano – ha detto l’allenatore del Tuttocuoio ed ex bomber dei Lupi –  Arrighini non c’entra nulla in questa categoria. E’ diverso da me perché io amavo stare più in area di rigore, mentre lui predilige la profondità. Lo volevo qui al Tuttocuoio con La Mantia. A giudicare dai risultati, avevo visto bene”. Ricambiati i complimenti, per concludere Arrighini svela un simpatico aneddoto: “Meluso mi ha portato a Cosenza in modo deciso, cercandomi prestissimo. Ci siamo incontrati a Pisa e mi ha fatto una bella impressione. Poi ci siamo risentiti e mi ha convinto. Potevo finire al Pisa o all’Alessandria, ma ho scelto Cosenza e il Marulla”. (Francesco Pellicori)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina